Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Delegazione NATO in visita a Pineta Grande di Castelvolturno


Delegazione NATO in visita a Pineta Grande di Castelvolturno
14/07/2009, 16:07

Una delegazione della NATO, guidata dall’Ammiraglio Adam M. Robinson, Chief of the Navy’s Bureau of Medicine and Surgery- Chirurgo Generale della Marina e Capo del Dipartimento di Medicina e Chirurgia della Marina ha visitato oggi 14 luglio 2009 il Presidio Ospedaliero Pineta Grande.
L’Ammiraglio M. Robinson si è compiaciuto con il dott. Vincenzo Schiavone, Amministratore Delegato de La Nuova Domiziana S.p.A., per l'efficacia della struttura che effettua oltre 50.000 interventi di Pronto Soccorso e 20.000 ricoveri all’anno in un elevato confort alberghiero, disponendo di 150 posti letto distribuiti nelle varie branche della medicina, di 10 sale operatorie dotate di moderne apparecchiature medicali, di servizi di elettrofisiologia, emodinamica e di diagnostica per immagini (Radiologia, TAC, RMN).
Ha sottolineato la fiducia ed il gradimento espresso dalla Comunità Americana che gravita intorno alla base NATO di Bagnoli per l’attenzione e la professionalità con cui sono accolti e seguiti i loro pazienti, indirizzati alla struttura in base a rapporti convenzionali con la NATO, ormai in essere da diversi anni e sempre aggiornati a seguito di ogni innovazione di servizio come di tecnonologia, introdotta da Pineta Grande.

In questa occasione la delegazione ospite è stata invitata a prendere visione del sistema di informatizzazione della struttura per la digitalizzazione del percorso di assistenza sanitaria, quale la Cartella informatizzata e del percorso, avviato solo di recente, di un Servizio di Check Up che, a tariffe accessibili, permette di effettuare in una mezza giornata tutte le analisi cliniche, gli esami strumentali e le visite specialistiche necessarie per ottenere un quadro veritiero e realistico della propria condizione di salute.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©