Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Dopo il monumento equestre, la pulizia di Piazza Bovio

II edizione della festa di primavera

Dopo il monumento equestre, la pulizia di Piazza Bovio
10/06/2013, 16:12

NAPOLI - Rimozione dei graffiti e pulizia della piazza, partendo dalle aiuole.
La seconda edizione della "festa di primavera" di piazza Bovio organizzata dal "Comitato per la tutela e la Salvaguardia di
Piazza Bovio",domenica 9 giugno, ha voluto nuovamente sensibilizzare la cittadinanza a mantenere intatto il "proprio" patrimonio artistico.
Aderendo al comitato "NONIMBRATTO", gran parte dei volontari presenti, soci del Comitato di Piazza Bovio,
è stata impegnata nel tentativo di rimuovere le scritte vandaliche che deturpavano panchine ed aiuole,
guidati  e coordinati dalle ottime restauratrici  Maria Rosaria Vigorito e Barbara Balbi,
che già hanno collaborato con il Comitato in occasione della pulizia  del monumento equestre a Vittorio Emanuele II.
Sono state rimosse per prima le orribili scritte di vernice rossa presenti sui retro delle panchine.
Con la stessa metodologia adottata per la vernice - studiata appositamente per non rovinare le panchine -
si è quindi passato alle scritte più piccole, più difficili da eliminare da parte di semplici volontari proprio
perchè realizzate spesso con pennarelli indelebili.
Per quanto concerne poi la pulizia della piazza, va segnalato che sono stati raccolti dalle aiuole e
dalla strada numerose bottiglie di vetro, plastica e carta ma anche - purtroppo- diverse siringhe,
materiale che ha riempito sei buste giganti
Il risultato - almeno per qualche giorno si spera - è davanti agli occhi di tutti.
Una piazza ripulita e con la maggior parte delle scritte vandaliche rimosse.
A conclusione della mattinata è stato dato spazio anche a qualche attività ludica coi
bambini presenti, soddisfatti dai regali e dalle caramelle,  e per discutere delle problematiche della zona con i passanti. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©