Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Earth Hour WWF Campania


Earth Hour WWF Campania
30/03/2012, 13:03

Anche in Campania tutto è pronto per il 31 marzo quando oltre 30 comuni spegneranno le illuminazione dei propri principali monumenti per simboleggiare la propria adesione ad Earth hour.
A Napoli grazie al patrocinio del Comune e all’adesione del Cardinale Arcivescovo Crescenzio Sepe e del Console Generale degli Stati Uniti d’America Donald L. Moore saranno spenti il Duomo, Piazza Plebiscito, Palazzo Reale, il Maschio Angioino e il Consolato Americano, a Caserta la Facciata della Reggia e il Monumento ai Caduti mentre a Benevento l’Arco di Traiano.
Il WWF aspetterà, alle ore 20.00 dinnanzi alla cattedrale, tutti i cittadini per spegnere insieme le luci del Duomo e illuminare l'ora di buio con candele, fuoco, danze e giocolieri.
La presenza di artisti di diverse nazionalità, grazie ad Intercultura Onlus e all’Associazione Hope, daranno respiro internazionale all’evento napoletano.
L’energia necessaria all’evento sarà fornita da un "generatore di corrente elettrica di tipo domestica 220 volt 50hz a pedali"
realizzato presso i laboratori dell'I.T.I. "Renato Elia" di Castellammare di Stabia. Alla bicicletta “generatore” si alterneranno gli studenti dell’Istituto e i ciclisti appartenenti all’associazione Cicloverdi FIAB.
Per i più piccoli fin dal pomeriggio i volontari della Croce Rossa organizzeranno momenti di animazione con giochi e colori.
“L’appuntamento mondiale del WWF ha trovato una grossa partecipazione delle amministrazioni locali che dimostrano quindi una grossa sensibilità su queste tematiche ”dichiara Andrea Fienga, consigliere regionale del WWF Campania ”Proprio per questo a loro abbiamo chiesto un impegno che vada ben al di là della manifestazione di sabato. In un momento critico come questo, risulta ancora più importante che gli Enti pubblici puntino sempre di più sulle energie rinnovabili e sul risparmio energetico”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©