Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Le foto sono opera della sonda Messenger

Ecco i primi scatti ad alta risoluzione del pianeta Mercurio


Ecco i primi scatti ad alta risoluzione del pianeta Mercurio
18/06/2011, 14:06

Dopo tre mesi di orbita intorno Mercurio, la sonda MESSENGER sta fornendo un insieme di informazioni che riguardano il pianeta più vicino al nostro Sole. La navicella spaziale della NASA è entrata nell’orbita del pianeta roccioso il 18 marzo fornendo immagini esclusive e ad alta definizione che finalmente forniscono notizie sull’origine e la formazione del pianeta. Ritornando indietro nel tempo, la prima sonda lanciata dall’agenzia aerospaziale americana fu la Mariner 10 che nel primo dei suoi tre flyby su Mercurio rivelò delle raffiche di particelle energetiche simili a quelle rilasciate dalla magnetosfera della Terra. Dopo questo evento registrato trenta anni fa, gli scienziati non hanno rivisto nulla di simile negli altri flyby del 2008 e 2009, ma oggi che la sonda Messenger è entrata nell’orbita di Mercurio, questi eventi energetici vengono osservati con una costanza precisissima, quasi come se fosse scandita da un orologio.

Commenta Stampa
di ElleVì
Riproduzione riservata ©