Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

"Per le ottime capacità e l'attenzione rivolta alla ricerca"

Ecopolis: premio imprenditore a due giovani "ecosostenibili"


Ecopolis: premio imprenditore a due giovani 'ecosostenibili'
14/04/2010, 20:04

ROMA - Si potrebbero definire "imprenditori ecosostenibili" o "manager verdi" i due giovani under 40 che si sono aggiudicati il Premio Giovani imprenditori; messo in palio per tutti i titolari di impresa sotto i 40 da Ecopolis Roma e consegnato quest'oggi.
Elisa Pedrazzoli, del Salumificio Pedrazzoli, e Lucio Panizza, della Archimede R&D di Bologna, come si legge anche sull'Agi, sono stati scelti tra i numerosi concorrenti poichè "si sono distinti per le loro spiccate capacita' manageriali e gestionali e per l'attenzione rivolta all'innovazione e alle attivita' di ricerca dedicate allo sviluppo ecosostenibile".
La Predazzoli, infatti, pone la gestione "green-oriented" come fulcro centrale della sua attività imprenditoriale e, in particolare, in riferimento alla competetitivà dell'azienda che guida. Il manager bolognese, invece, è l'inventore di Bubbleboat; una speciale e rivoluzionaria vernice antivegetativa e biocompatibile che può essere applicata sulle carene di navi ed imbarcazioni in genere.
Per le altre categorie del Premio Impresa Ambiente, vince l'azienda agricola umbra Castello Monte Vibiano Vecchio di Perugia grazie alla "miglior gestione" ed al progetto "360° green revolution".
Sempre sul sito dell'Agi, vengono resi noti gli altri due vincitori per categoria: la Cooperativa Officina Creativa di Lecce, "che ricicla tessuti di scarto per produrre borse dal design molto creativo", si aggiudica il titolo di "miglior prodotto" con il progetto "Made in Carcere". "Infine, nella categoria "migliore innovazione di processo/tecnologia" vince PRO.S.IT., azienda di Napoli che produce infissi in legno con un processo innovativo che permette di ridurre gli scarti, eliminare l'utilizzo dei collanti, recuperare gli sfridi di legno a fini energetici e limitare l'inquinamento utilizzando un sistema di verniciatura con tinte idrosolubili".

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©