Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

L'ex velina si confessa a "Vanity Fair"

Elisabetta Canalis: "l'invidia altrui è la mia forza"


Elisabetta Canalis: 'l'invidia altrui è la mia forza'
03/08/2010, 18:08

ROMA – E’ bella, ricca, famosa. Una vita in rosa, quella di Elisabetta Canalis, che da qualche tempo ha anche una fortuna in più: l’amore del suo George. E’ proprio l’ex velina a spiegarlo, tra le pagine del settimanale “Vanity Fair”: “Grazie a lui la mia vita ha ripreso colore. Mi sento bene, leggera. Come quando avevo 18 anni”.
Una vera e propria dichiarazione, quella di Elisabetta, che si racconta a cuore aperto come mai aveva fatto prima.  “Credevo che il lavoro per me sarebbe sempre venuto al primo posto” – spiega –“Sono stata smentita. La mia vita sentimentale ha preso il sopravvento”.
Lui, George (per chi non lo sapesse, non uno qualunque ma il desideratissimo Clooney), le ha fatto dimenticare le tribolazioni sentimentali del passato (come non ricordare la liason con i due calciatori Vieri e Reginaldo?) e le ha dato una grossa mano anche nella scalata americana al successo. La showgirl, infatti, ha appena finito di girare la terza stagione della serie tv “Leverage”, per la quale la Canalis afferma di aver comunque studiato moltissimo. Su questo, non esita a lanciare una piccola stoccata ai suoi connazionali: “Non mi aspetto di essere celebrata ma nemmeno che i giornali del nostro paese prendano come punto di riferimento critico un blog di gossip pieno di insulti, di razzismo, di violenza”.
Quanto all’eventuale partecipazione alla Mostra del Cinema di Venezia, la coppia d’oro non ci sarà. Il bel divo, però, sarà premiato a Los Angeles il 29 agosto con un Emmy per il suo impegno umanitario a favore del popolo di Haiti: “È questo che mi piace più di ogni altra cosa di lui” – aggiunge Eli – “La sua umanità. La capacità di dare agli altri”.
Una grande, enorme gioia per la coppia, dunque. Che non smette di essere al centro dell’attenzione mediatica e di suscitare gelosie e commenti maligni. Ma anche su questo Elisabetta è ferma: “Alla fine la miglior rivalsa nei confronti degli invidiosi è la tua felicità. Perché è quella che non ti perdonano”. Quando si dice, la forza dell’amore.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©