Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Lo racconta una nonna che ha compiuto appena 130 anni

Elisir di lunga vita: vodka!



Elisir di lunga vita: vodka!
12/07/2010, 10:07

Antisa Khvichava ha scoperto il suo elisir di lunga vita: vodka! È nata l’8 luglio del 1889 e presto potrebbe vantare di essere la donna vivente più anziana del pianeta. Vive nel villaggio di Sachino, a 370 chilometri dalla capitale Tbilisi delle Georgia. Le autorità georgiane hanno inviato ai responsabili del Guinness dei primati il certificato di nascita dell'anziana signora, che ha raccontato di trascorrere i suoi lunghissimi anni gustando vodka e giocando a backgammon. Se la sua richiesta dovesse essere accolta Antisa, la nonnina georgiana, strapperebbe il titolo di "donna vivente più vecchia del mondo", certificato lo scorso due maggio, strappando il titolo a Eugénie Blanchard (di Saint Barthélemy, Francia) che, nata il 16 febbraio 1896, ha oggi 114 anni.
Nonna Antisa è nata nel XIX secolo, ormai lontano e ha tutti i documenti in regola per dimostrare la sua nascita: le autorità possiedono la documentazione per il passaporto di era sovietica che dimostra la data di nascita della donna e il libretto per la pensione emesso negli anni ’60, secondo il quale, in realtà, la donna avrebbe lavorato fino a 85 anni, essendo nata nel 1880 e andata in pensione nel 1965.
Curiosità scoperte dai giornalisti nel giorno del suo compleanno: non le piace stare a letto tutto il giorno e spesso va in giardino per curarlo e sistemarlo. Adora trascorrere le giornate accerchiata dai numerosi nipoti e pronipoti.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©

Correlati