Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Da lunedì pronte le e-mail con estensione @facebook.com

Email, Facebook lancia la sfida a Yahoo e GMail


Email, Facebook lancia la sfida a Yahoo e GMail
13/11/2010, 12:11

Da mesi gli sviluppatori del più grande social network del mondo, capitanati da Mark Zuckerberg stanno sviluppando una piattaforma per il servizio di e-mail con estensione @facebook.com: nome del progetto: Titan Project, o anche  Facebook Mail. Da lunedì prossimo parte la versione beta del servizio di posta elettronica via web, integrato nella piattaforma del social network Facebook. In apparenza il progetto sembra essere un servizio non particolarmente innovativo, ma si presenta come un colpo durissimo nel mercato dell'e-mail, visto il numero di utenti del social network che si aggira intorno agli oltre 500 milioni, e che presto potranno utilizzare un indirizzo di posta elettronica con il proprio nome o nickname seguito da '@facebook.com', leggibile dai più utilizzati client di posta elettronica, tra cui i tre principali client più diffusi al mondo: Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird e Windows Mail. Dopo i presunti accordi d'alleanza Facebook - Microsoft, lunedì potrebbe esserci l’ufficializzazione dell’accordo, per incorporare in Facebook le funzionalità delle applicazioni di Office. Secondo alcune informazioni, più che una semplice e-mail, Facebook Mail sarà una vera e propria segreteria personale in grado di valutare qualitativamente le quantitativamente le comunicazioni e capire cosa è più importante o sta più a cuore all'utente. Stando alle statistiche riportate dal network di Mike Zuckerbrg , ogni mese sono circa 25 miliardi i contenuti che gli utenti di Facebook mettono a disposizione della propria rete di "amici" digitale. L'accordo Microsoft - Facebook sicuramente potrebbe trasformare anche in una piazza d'affari. Microsoft ha lanciato da poco la versione Office Live, ovvero applicazioni professionali in versione web, compatibili con il pacchetto Office che si installa sul pc. Con questa nuova versione 'Live' sul web si può lavorare su documenti Office direttamente dal browser, disponendo solamente di un account Windows Live. Lo stesso che si utilizza per Messenger e per Hotmail Live. Facebook potrebbe quindi evolversi in una piattaforma di condivisione di contenuti professionali, un 'Social Office' aperto 24 ore al giorno. Stando a quanto detto finora, facebook ha tutte le potenzialità, con i suoi 500.000.000 di utenti per scalare la vetta dei server di posta, detenuta da Yahoo Mail, leader di mercato, superando di poco i 280 milioni di indirizzi email, mentre Google con GMail è poco sotto i duecento milioni di indirizzi email.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©