Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

EnergyMed a Napoli diventa una rassegna annuale


EnergyMed a Napoli diventa una rassegna annuale
08/02/2011, 13:02

Napoli – La grande novità della quarta edizione del Salone EnergyMed, la mostra convegno dedicata alle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo organizzata dall’Anea (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente), è rappresentata dalla scelta di effettuare l’esposizione annualmente e non più con appuntamento biennale. L’organizzazione ha infatti deciso, per fidelizzare il rapporto con aziende, istituzioni e visitatori, di cambiare la cadenza e di posizionare la nuova data ad aprile, dal 14 al 16, aderendo così alla Settimana Europea per l’Energia Sostenibile.

L’esposizione, dedicata agli operatori del settore, ma aperta al pubblico, che si svolgerà nei padiglioni della Mostra d’Oltremare di Napoli, sarà anche quest’anno dedicata a tre sezioni: Ecobuilding, per l’edilizia efficiente, Recycle per il recupero di materia ed energia dai rifiuti e MobilityMed per la mobilità sostenibile.

Ma il salone rappresenta anche un punto di incontro e contatto tra imprese, istituzioni, istituti di ricerca, università ed esperti del settore provenienti da tutto il mondo. Nel programma dell’evento, oltre la presenza di circa 200 aziende espositrici, è infatti previsto anche un folto calendario di convegni, dibattiti e workshop, all’interno del Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, finalizzati a promuovere la sostenibilità energetica ed ambientale.

All’interno degli oltre 9.000 mq espositivi ampio spazio è dedicato anche all’energia solare, con la Trigenerazione solare, che consente di soddisfare le esigenze energetiche (elettricità, calore e fresco) di qualsiasi utenza (civile, terziario ed industriale), al Solare termico e alla tecnologia fotovoltaica. Tutti temi di grande attualità anche in virtù dei finanziamenti, per le regioni convergenti su queste tecnologie, grazie ad un bando che proprio ad aprile verrà emanato.

L’evento è organizzato dall’ANEA in collaborazione con gli enti promotori: Arin, Enel e Sonepar Italia e con le partnership di: Province di Napoli (assessorato all’Energia) e Benevento (assessorato alle politiche per l’Energia), Comune di Napoli (assessorato all’Ambiente), Mostra d’Oltremare, Napoletanagas e Tirreno Power.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©