Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Si tratta del Goce, del peso di oltre una tonnellata

Entro lunedì un satellite precipiterà sulla Terra


Una immagine del satellite GOCE
Una immagine del satellite GOCE
09/11/2013, 11:32

Attenzione alle teste, da qui a lunedì; può arrivarci sopra un satellite che pesa quanto una autovettura. 
Naturalmente l'allarme è metaforico, ma il fatto è vero. C'è un satellite che sta per rientrare nell'atmosfera: si tratta del Goce, un satellite dell'Esa, l'agenzia spaziale europea. Attualmente è ad una altezza di 160 Km. dal suolo, ma ha finito il carburante e la sua orbita lo porterà nelle prossime ore sempre più in basso. E quando comincerà ad attraversare gli strati alti dell'atmosfera, comincerà a bruciare e a spaccarsi. Gran parte del satellite, in questa maniera, verrà vaporizzato. Il rischio è per il nucleo centrale, del peso di 200 chilogrammi, che potrebbe giungere al suolo quasi integro.
Ma anche in questo caso, le possibilità di essere colpiti sono veramente minime: il 79% della superficie terrestre è fatto di acqua; se ci aggiungiamo i deserti, le montagne e tutte le altre zone non abitate, ci si rende conto che le probabilità sono veramente infinitesimali. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©