Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Un'iniziativa dedicata alla celiachia

Evento finale del progetto "Bye Bye glutine"

Un concorso di idee dedicato ai più piccoli

Evento finale del progetto 'Bye Bye glutine'
20/11/2013, 14:59

Napoli - Non poter mangiare un piatto di pasta o una semplice pizza, può essere un’importante fonte di disagio, soprattutto se si tratta di un bambino in età scolare. La celiachia è una vera e propria malattia che colpisce la mucosa dell’intestino tenue e si scatena quando una persona, geneticamente predisposta, ingerisce alimenti a baso di grano, segale, orzo o avena. Fondamentale dunque una diagnosi tempestiva, specie se si tiene conto che in Campania ne sono affetti un soggetto ogni 100 persone. Questo l’obiettivo del progetto “Bye Bye Glutine”, promosso dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università Federico II di Napoli, finanziato dal Settore Farmaceutico dell’Assessorato ala Sanità della Regione Campania e realizzato in collaborazione con la casa editrice “L’Isola dei ragazzi”. Questa mattina, si è svolta la manifestazione conclusiva del progetto, che ha premiato un concorso di idee sul tema, dedicato ai più piccoli.

Commenta Stampa
di Arianna Piccolo
Riproduzione riservata ©