Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Si ritenterà martedì prossimo

Fallito il lancio della capsula Dragon


Fallito il lancio della capsula Dragon
20/05/2012, 10:05

CAPE CANAVERAL –  Non è riuscito il conto alla rovescia per la capsula Dragon, della Space X. A pochissimi secondi dal lancio, infatti, l’operazione è stata sospesa dalla base Nasa di Cape Canaveral.
A quanto pare, i computer di bordo della navicella,  hanno rilevato un problema ad uno dei nove motori del primo stadio del lanciatore. Questo è stato possibile perchè la sequenza di lancio  prevede la possibilità di attivare tutti i motori e i sistemi di controllo prima che il lanciatore di sollevi da terra.
Se viene rilevato un problema, come è accaduto  , entra in azione il sistema automatico di spegnimento e di scarico del carburante.
Si ritentera' alle 3,44 (le 9,44 italiane) martedi' 23 maggio. La nuova data di lancio è stata comunicata dalla presidente della Space X, Gwynne Shotwell, e dal responsabile per la Nasa dei voli commerciali, Alan Lindenmoyer. La conferma definitiva dipenderà comunque, hanno detto, dall'esito delle ispezioni in corso sui motori del primo stadio del lanciatore.

La capsula Dragon, una volta in orbita,  rappresenterà il primo volo di un'azienda privata verso la Stazione Spaziale Internazionale (Iss). La capsula volerà  come cargo, senza uomini a bordo. La capsula Dragon, come il lanciatore Falcon che la porterà  in orbita, sono stati costruiti dall’azienda Space X e il volo è condotto in collaborazione tra la privata Space X e l’agenzia spaziale americana.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©