Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

FARMACISTI CAMPANI: VIRTUOSI NELLA SPESA


FARMACISTI CAMPANI: VIRTUOSI NELLA SPESA
26/02/2008, 15:02

I farmacisti campani non hanno contribuito allo sforamento della spesa sanitaria. Anzi la politica “virtuosa” adottata dai titolari di farmacia della Campania ha prodotto nel 2007 un risparmio della farmaceutica di circa 26 milioni di euro rispetto alla spesa stanziata. I dati elaborati dal dottor Giovanni Capone, a capo della commissione per il controllo della spesa farmaceutica di Federfarma Campania, non consentono equivoci. Nel 2006 la spesa netta per i medicinali era stata di euro 1.218.278.345,22; nel 2007 si è attestata a euro 1.116.872.472,58: la differenza è di euro 101.405.879.
Le farmacie – ha precisato Nicola Stabile, presidente di Federfarma Campania continuano a dare un rilevante contributo al contenimento della spesa sotto forma di sconto al Servizio Sanitario Nazionale. In Campania il risparmio che siamo riusciti ad ottenere è notevole. Siamo di fronte ad una spesa sotto controllo e al di sotto di quanto stanziato. Il rovescio della medaglia è la disastrosa situazione delle farmacie campane che si trovano a confrontarsi con mesi e mesi di pagamenti arretrati”.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©