Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Appuntamento a partire dal 30 settembre

Fecondazione assistita, il mondo scientifico a Napoli


Fecondazione assistita, il mondo scientifico a Napoli
28/09/2010, 12:09

NAPOLI - Si terrà a Napoli, dal 30 settembre al 2 ottobre, il sesto congresso mondiale sull'induzione dell'ovulazione - World congress of Ovulation Induction. Un appuntamento importante per il mondo scientifico che si occupa di medicina della riproduzione e che vedrà quest'anno anche la presenza del centro svizzero di fecondazione assistita ProCrea di Lugano. Giuditta Filippini, direttrice del laboratorio di genetica molecolare ProCreaLab, presenterà venerdì 1 ottobre una ricerca effettuata sul recettore LH. Nello studio, che è stato sviluppato dai biologi e medici di ProCrea (Giuditta Filippini, Sara Spalvieri, Micaela Lalia, Mariam Stepanyan, Thierry Suter e Michael Jemec), sono state valutate alcune varianti genetiche del recettore LH sulla terapia ormonale di stimolazione effettuata durante il processo di fecondazione assistita. «Il momento dell'induzione dell'ovulazione è un passaggio importante all'interno delle più affermate tecniche di fecondazione assistita», anticipa Filippini. «Se le procedure sono ormai consolidate, la ricerca sull'effetto delle varianti genetiche sulla stimolazione ormonale può portare ad un miglioramento di ogni singolo passaggio e allo sviluppo di terapie sempre più individualizzate».
L'appuntamento di Napoli, che si svolge a tre anni di distanza dalla quinta edizione del "World congress of Ovulation Induction" organizzata a Roma, si propone non solamente di migliorare le capacità dei medici di trattare le pazienti con problemi riproduttivi, ma anche di prevenire serie complicanze cliniche, quali le gravidanze multiple e l'iperstimolazione ovarica; sono temi scientifici che hanno dei risvolti concreti nelle più diffuse procedure di fecondazione assistita.
«L'induzione dell'ovulazione è una tecnica terapeutica utilizzata nei trattamenti di procreazione medico assistita sia di primo che di secondo livello», spiega Filippini. «Consiste nella somministrazione di farmaci che devono agire a livello ovarico stimolando la produzione di follicoli».
Il congresso si svolge al Royal Continental Hotel di via Partenope a Napoli. www.ovulationinduction2010.org.

ProCrea - Con una lunga esperienza nel campo della medicina della riproduzione, ProCrea è il maggiore centro di fertilità della Svizzera ed è un polo di riferimento internazionale. ProCrea è composto da un'équipe professionale di medici, biologi e genetisti specialisti in fisiopatologia della riproduzione. Unico centro svizzero ad avere al suo interno un laboratorio accreditato di genetica molecolare (www.procrealab.ch), ProCrea esegue analisi genetiche per lo studio dell'infertilità con tecniche d'avanguardia. La sede principale è a Lugano in via Clemente Maraini, 8. www.procrea.ch.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©