Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Festa dei motori in Campania


Festa dei motori in Campania
20/11/2014, 12:53

Il mondo delle corse in Campania si è riunito all’Hotel Saturday di Palma Campania per festeggiare i “Campioni del Volante”.

Vincitore assoluto del Campionato regionale ACI-CSAI  e del  Campionato  sociale  dell’Automobile Club Napoli, Luigi Vinaccia.

 PALMA CAMPANIA (NA) - Si è svolta a Palma Campania la tradizionale cerimonia di premiazione dei piloti campani, presieduta dall’on. Luciano Schifone, delegato allo sport della Regione Campania.  Luogo di ritrovo per la festa dei “Campioni del Volante” l’Hotel Saturday, di Giuseppe Sorrentino, patron del Circuito Internazionale di Napoli, dove i migliori driver della Campania, i team, le associazioni sportive e tutti gli addetti ai lavori si sono resi protagonisti dell’evento organizzato da Pasquale Cilento, Fiduciario regionale ACI-CSAI Campania, ed Antonio Coppola, Presidente del Comitato regionale degli Automobile Club della Campania.In primo piano, Luigi Vinaccia, vincitore del Campionato regionale ACI-CSAI che ha condiviso il podio con Sebastiano Castellano e Salvatore Venanzio, fresco campione nazionale di Slalom. Il pilota di Sant’Agata dei due Golfi ha trionfato anche nella classifica assoluta del Campionato sociale dell’Automobile Club Napoli. Alle spalle di Vinaccia, ancora Sebastiano Castellano ed Antonio Corbo.Premi speciali sono stati attribuiti, fra gli altri, a Giuseppe Eldino, Vincenzo Manganiello e Patrizio Acciarino che si sono affermati, rispettivamente, nelle specialità “velocità in circuito”, “under 23” e “regolarità auto storiche”, in entrambi i campionati. Nella categoria “rally” si sono, invece, imposti Giuseppe De Maio, nel Campionato regionale ACI-CSAI, e Fabio Gianfico, in quello sociale dell’ACI Napoli. Tra le scuderie, al primo posto in entrambi i campionati, svetta Cuore Racing, tra le donne spiccano Angela Tucciarone e Vanessa Sera, mentre il vincitore regionale della categoria karting è Felice Tiene.  Nel corso della serata è stato dedicato un minuto di raccoglimento ad un protagonista dell’automobilismo campano, il presidente di “Rombo Team” Gino Papale, recentemente scomparso, “un signore di questo sport – ha detto il Presidente Coppola - amato e rispettato per la competenza, l’esperienza e la correttezza con cui sapeva organizzare le tante gare nate ed affermatesi grazie alla sua tenacia ed alla sua passione per l’automobilismo. In sua memoria organizzeremo un premio speciale che porterà il suo nome”.La cerimonia di premiazione è stata intervellata da piacevoli momenti di spettacolo, con la coinvolgente ed intensa esibizione della violinista Simona Sorrentino,  accompagnata dal gruppo musicale On Stage, ed il divertente intervento del comico Lino D’Angiò.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©