Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Fiat 500 completa la nuova gamma GPL Euro 5 “EasyPower”


Fiat 500 completa la nuova gamma GPL Euro 5 “EasyPower”
13/02/2011, 12:02

Da questo mese Fiat aggiorna e amplia la sua gamma di auto GPL – una delle più complete nel panorama automobilistico – con un offerta di vetture tutte Euro 5. Composta dai modelli Grande Punto 1.4 77cv, Punto Evo 1.4 77 cv, Bravo 1.4 90 cv, Idea 1.4 77 cv, Panda 1.2 69 cv (anche Van a 2 o 4 posti) la nuova gamma “EasyPower” conferma la costante attenzione di Fiat Automobiles alle tematiche ambientali, attraverso la ricerca e lo sviluppo di soluzioni concrete e accessibili da subito: il GPL è infatti un combustibile “pulito” ed economico nonché una fonte di energia largamente disponibile in Italia.E la gamma “EasyPower” Euro 5 si completa con l’ultima arrivata, la 500 1.2 69 cv a doppia alimentazione (GPL/benzina). Proposta negli allestimenti Pop e Lounge, rispettivamente a 13.250 euro e 15.050 euro (chiavi in mano), la super-compatta Fiat assicura ridotti livelli di emissioni di CO2 (106 g/km) e consumi (6,6 litri/100 km nel ciclo combinato), entrambi i valori sono registrati con l’alimentazione a GPL. Per la sua gamma GPL Euro 5, Fiat ha scelto di offrire un impianto progettato, prodotto e garantito dal brand stesso – forte anche dell’esperienza fatta con il metano – e commercializzato attraverso la normale rete di vendita. Nasce così un prodotto che assicura tutte le garanzie di qualità, efficienza e sicurezza proprie delle vetture alimentate a benzina, diesel o metano. Più in dettaglio, i propulsori per queste versioni (progettati e forniti da Fiat Powertrain) adottano, a seconda dei modelli, una testata con punterie idrauliche e valvole, e relative sedi, realizzate con materiali e geometrie ottimizzati per il funzionamento a GPL. Ogni motore dispone inoltre di un sistema di aspirazione specifico, per accogliere gli iniettori del GPL, oltre a tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati.Bisogna sottolineare che la normativa Euro 5 è molto più severa di quella Euro 4. I motori GPL Euro 5 devono poter rispettare i parametri omologativi di emissione per almeno 160.000 chilometri. Ecco perché Fiat Group Automobiles ha sviluppato un’unica centralina motore capace di gestire entrambi i tipi di carburante, benzina e GPL. Dunque, la gamma “EasyPower” Euro 5 rispetta perfettamente tutti i requisiti della normativa.La progettazione è finalizzata alla massima affidabilità e alla completa integrazione del motopropulsore con l’impianto GPL, installato direttamente in fabbrica. La bombola - di tipo toroidale - è collocata nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al bagagliaio (è di serie il kit di gonfiaggio). Infine, le vetture a GPL conservano la possibilità di essere alimentate a benzina: la commutazione da un carburante all'altro può essere effettuata in marcia tramite un pulsante specifico, a tutto vantaggio dell'autonomia complessiva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©