Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Le 500 coupè e cabrio

Fiat al Salone dell'auto di Ginevra


Fiat al Salone dell'auto di Ginevra
23/02/2009, 10:02

Costituito da elementi modulari e caratterizzato da un’isola sopraelevata centrale, lo stand Fiat in occasione del 79esimo Salone di Ginevra riprende il concetto del “giardino tecnologico fuori scala”: natura e tecnologia, ecologia e divertimento sono i valori alla base del progetto. Il percorso di scoperta - attraverso un paesaggio mutevole fatto di steli giganti, grandi dischi specchianti in movimento e pozze animate - conduce al giardino pensile posto al centro dello stand: ispirato al rigore geometrico del tradizionale “Giardino all’Italiana”, appare sulla sommità della scenografica scalinata e ha il suo massimo fulcro attrattivo in un’enorme voliera. Infine, il volume semitrasparente dedicato a merchandising, area lounge ed uffici, offre un punto di vista sopraelevato e privilegiato dal quale poter ammirare l’intero stand.
Dunque, in questa suggestiva scenografia i visitatori scoprono un mondo ricco di emozioni, fantasia e stile: il tutto all’insegna dell’innovazione tecnologica, del “Made in Italy” e del rispetto ambientale. Protagonista assoluta dello stand è la nuova Fiat 500C, l’originale versione cabriolet che proprio a Ginevra debutta in anteprima mondiale. Ma grande risalto è dato anche all’impegno di Fiat Automobiles nel campo della tutela dell'ambiente e della mobilità sostenibile, un impegno che costituisce per il brand una direttrice fondamentale nello sviluppo dei suoi modelli e che ha portato alla creazione di una piattaforma web, raggiungibile dal portale Fiat (www.fiat.itwww.fiat.com), dedicata all'impegno a 360° di Fiat per la tutela dell'ambiente durante l'intero ciclo di vita delle vetture: dalla ricerca preliminare alla progettazione e allo sviluppo, all'end of life.

Senza contare che il primo segnale forte dell’impegno di Fiat sull’ecologia è proprio Fiat 500 che, sin dal lancio, rispetta in tutte le motorizzazioni i requisiti della normativa Euro 5. Inoltre, la migliore dimostrazione di questo continuo impegno nella ricerca e nella realizzazione di prodotti a minimo impatto ambientale è la Fiat 500 esposta a Ginevra e contraddistinta dal logo PUR-O2, il marchio che identifica un gruppo ristretto e selezionato di modelli (500, Croma e Bravo) che per contenuti tecnologici e bassi livelli di emissioni CO2 si pongono all’avanguardia nel panorama automobilistico internazionale. In particolare la 500 Pur-O2 si contraddistingue per il nuovo dispositivo “Start&Stop” (sviluppato dall’Engineering & Design di Fiat Group Automobiles e da Fiat Powertrain Technologies, con l’importante contributo di fornitori “leader” quali Magneti Marelli e Bosch), mentre su Bravo e Croma il marchio Pur-O2 include gli speciali “pack eco”, con pneumatici verdi, oli a bassa viscosità, pacchetti aerodinamici e cambi a rapporti modificati. In rappresentanza di questa gamma “amica dell’ambiente” al salone svizzero è presente una Fiat 500 PUR-O2, equipaggiata con il propulsore a benzina da 1,2 litri e il sistema Start&Stop. Da sottolineare che dallo scorso gennaio la Fiat 500 è omologata in tutte le motorizzazioni Euro5 in quanto soddisfa i requisiti richiesti dalla nuova normativa europea.

A Ginevra spazio anche per altre versioni di Fiat 500 a dimostrazione che il modello non è semplicemente una super-compatta di segmento A ma una vera e propria “piattaforma” sulla quale Fiat amplia in continuazione un’intera famiglia di automobili con tecnologia e cura del dettaglio da categoria superiore. Ecco allora sfilare sulla passerella svizzera due esemplari della serie speciale “Fiat 500 by Diesel”, espressione del miglior Made in Italy, e una versione Sport equipaggiata con il propulsore a benzina 1.4 da 100 CV abbinato al cambio robotizzato Dualogic con palette al volante.
Infine, il Salone di Ginevra è anche l’occasione giusta per apprezzare la nuova collezione di “personalizzazioni” di Fiat 500 che permettono di rendere unica la propria vettura. Contraddistinta dalla cura per il dettaglio, l’originale gamma esplora forme ed aree di applicazione originali ed uniche che strizzano l’occhio anche ad un target femminile.

Farfalle, capitali europee, cerniere, diventano i protagonisti della nuove creatività degli sticker mentre nuove proposte entrano a far parte dell’ambiente vettura: sono oggetti ludici, come la lavagnetta per la plancia, ma anche oggetti del quotidiano di una donna, come il make-up holder. Inoltre, il semplice corpo chiave si “veste” di luce e si impreziosisce con l’offerta di “key cover” con applicazioni di CRYSTALLIZED™ - Swarovski Elements. E per i “perfezionisti” sono disponibili anche dei nuovi tappini per le ruote con logo Fiat smaltato a colori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.