Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Fiat Group Automobiles partecipa ad ‘H2R’


Fiat Group Automobiles partecipa ad ‘H2R’
08/11/2013, 14:28

Dopo le undici edizioni di successo di 'H2Roma' svoltesi nella capitale, nasce il nuovo salone 'H2R - Mobility for sustainability' che dal 6 al 9 novembre sarà ospitato presso Rimini Fiera all'interno di Ecomondo, la manifestazione internazionale dedicata alle tecnologie ambientali ed alla sostenibilità coniugata con lo sviluppo sostenibile.

La mobilità sostenibile al centro della Green Economy. Questa è la mission di H2R, il cui nuovo slogan ´Mobility for Sustainability´ identifica chiaramente il primo Salone della mobilità sostenibile che nasce nell´ambito di 'Ecomondo - Key Energy', la grande piattaforma espositiva dedicata a tutte le tecnologie e ai protagonisti della Green Economy. Inoltre, la manifestazione 'H2R - Mobility for sustainability' propone un programma fitto di eventi, l'esposizione delle auto piu' eco-compatibili del momento e la possibilità di effettuare test-drive per visitatori ed espositori del grande evento fieristico riminese.

All'evento, in qualità di Partner, partecipa il marchio Fiat che da sempre pone tra le sue priorità il rispetto dell'ambiente. Lo dimostrano i prodotti presenti sul mercato, i piani di ricerca e sviluppo, le iniziative relative alla mobilità sostenibile portate avanti con la Pubblica Amministrazione e gli investimenti nello sviluppo di nuovi prodotti. Due le linee guida: migliorare le caratteristiche di eco-compatibilità dei propulsori convenzionali e puntare sulla ricerca di sistemi di trazione alternativi, come ad esempio l'alimentazione a metano.

Con il preciso obiettivo di offrire nuove opportunità di crescita e sviluppo economico al settore della mobilità, grazie all´incontro dei suoi protagonisti con i rappresentanti del Green Business, la manifestazione offre un ricco calendario di incontri e convegni all´interno della fiera, attorno alla cupola della Hall centrale, all´ingresso sud della Fiera di Rimini. Alla conferenza di apertura in programma il 6 novembre sarà presente Daniele Chiari, Head of EMEA Product Planning & Institutional Relations, che interverrà presentando 'Il metano. La nostra storia, il nostro futuro'. Il giorno successivo sarà poi la volta di Ranieri Honorati, EMEA Fleet and Used Car Marketing Director, che parteciperà alla tavola rotonda sul Green Business della mobilità automobilistica.

Inoltre, 'H2R - Mobility for sustainability' offre l'opportunità di toccare con mano e di sperimentare le soluzioni avanzate già disponibili per tutti sul mercato. Tra queste non poteva certo mancare la nuova Fiat 500L 0.9 TwinAir Turbo bi-fuel a metano da 80 CV, la 'City Lounge' Fiat che unisce l'iconicità dello stile 500 alla funzionalità del design Made in Fiat.

Programma 'Metano', una scelta vincente del Gruppo Fiat

Pochi giorni fa il programma 'Metano' di Fiat è stato insignito del prestigioso premio ?Ecobest 2013' assegnatogli dalla giuria internazionale di Autobest che l'ha ritenuta la soluzione più semplice, economica e con il più basso impatto ambientale tra i combustibili oggi disponibili.

Da oltre 15 anni il Gruppo Fiat è il principale produttore europeo di veicoli di primo impianto a metano (OEM), l'unico a offrire la più ampia gamma eco-friendly con alimentazione bi-fuel (metano/benzina) che soddisfa le esigenze di una vasta categoria di clienti, compreso il settore professionale del trasporto merci: dal 1997 Fiat ha venduto oltre 560 mila tra vetture e veicoli commerciali Natural Power.

Sul fronte dei combustibili alternativi, Fiat ritiene che la propulsione a metano sia attualmente la scelta tecnologica più appropriata per contribuire a ridurre l'inquinamento nelle aree urbane e contenere le emissioni di CO2. I propulsori alimentati a metano riducono al minimo le emissioni più nocive come il particolato (ridotto praticamente a zero), gli ossidi di azoto e gli idrocarburi più reattivi che causano la formazione di altri inquinanti. Inoltre, rispetto al funzionamento a benzina, evidenziano una riduzione di CO2 del 23 per cento. Dunque, il metano è il carburante più "pulito" ed economico oggi disponibile oltre a essere potenzialmente una fonte rinnovabile grazie allo sviluppo del biometano.

La gamma "Natural Power" costituisce oggi uno dei pilastri principali della strategia di tutela ambientale di Fiat, una strategia che ha portato ad una leadership europea indiscussa. Infatti, per il sesto anno consecutivo, nel 2012 Fiat si è confermato il brand che ha registrato il livello più basso di emissioni di COin Europa tra i marchi automobilistici più venduti, con un valore medio di 119,8 g/km. Non solo. Negli ultimi 5 anni Fiat ha ridotto le proprie emissioni medie del 13 per cento andando molto oltre rispetto al target medio di 130 g/km previsto dall'Unione Europea per il 2015.

Fiat 500L 0.9 TwinAir Turbo a metano da 80 CV

500L e 500L Living adottano il nuovo motore TwinAir Turbo a metano. Nominato 'Best Green Engine of the Year 2013' e già disponibile su Panda, , il  nuovo 'due cilindri' combina l'innovazione del MultiAir, le architetture del turbo, il downsizing del TwinAir e le tecnologie specifiche per l'alimentazione a metano. In questo modo è possibile godere dei vantaggi ecologici dell'alimentazione a metano senza mai rinunciare al divertimento di guida e alla potenza assicurati dalla tecnologia Turbo TwinAir. 

Lo dimostra una potenza massima di 80 CV (59 kW) a 5.500 giri/min e una coppia massima di ben 140 Nm ad appena 2.500 giri/min. Il tutto a fronte di ridotti livelli di emissioni e consumi: i valori registrati sono rispettivamente 105 g/km di CO2  e 3,9  kg di metano ogni 100 km (ciclo combinato).

Rispetto alla versione a benzina, il  'due cilindri' TwinAir bi-fuel dispone di elementi specifici per il sistema di alimentazione tra cui il collettore di aspirazione, gli iniettori, il sistema elettronico di controllo del motore e le sedi valvole con geometria specifica e realizzate in materiale a bassa usura. Proprio la perfetta integrazione di tutti i componenti insieme alle tecnologie più avanzate - come il sistema MultiAir e il turbocompressore - oltre a garantire la massima affidabilità, non altera in alcun modo le prestazioni e la guidabilità durante il funzionamento a metano.

Il nuovo modello diventa così la prima vettura per l'intera famiglia confermandosi un modello trasversale grazie al suo stile e alle sue doti di funzionalità ed efficienza. Ancor più vero se si considera che la 500L 0.9 TwinAir Turbo bi-fuel a metano da 80 CV è la soluzione ideale per un cliente sempre più attento alle tematiche ambientali ma anche alla spesa. Infatti, da alcuni anni  si registra una crescente sensibilità da parte dei consumatori sia al rispetto ambientale - è una delle voci più importanti tra le motivazioni d'acquisto di un'auto - sia l'accessibilità economica, un requisito imprescindibile tanto al momento dell'acquisto quanto nell'impiego di tutti i giorni.

La famiglia 500 quindi continua a crescere nell'offerta e nei risultati: infatti, 500L non è solo l'auto più venduta del suo segmento in Italia ma, da settembre è leader anche in Europa. Un risultato sostenuto anche dall'apertura degli ordini della motorizzazione a metano che in Italia vale circa il 25% delle vendite totali del modello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©