Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

In cella attrice che reinterpretò la bimba con le lentiggini

Finisce in carcere Pippi Calzelunghe


Finisce in carcere Pippi Calzelunghe
15/04/2013, 14:07

LOS ANGELES - Anche Pippi Calzelunghe può finire in cella. E quello che è accaduto all’attrice Tami Erin  che da piccola fece divertire con le sue lentiggini e le sue peripezie milioni di ragazzini con il film, girato nel 1988,  “Le nuove avventure di Pippi Calzelunghe”. L’attrice, che riportò in auge la nota bambina rossa tutto pepe, è stata accusata di aver aggredito il suo coinquilino. Secondo il sito web TMZ Tami Erin è stata arrestata dopo le segnalazioni di un vicino che si era spaventato per le urla che arrivavano dalla casa accanto.  E’ dovuta intervenire la polizia di Walnut Creek dopo che la discussione tra l’attrice ed il coinquilino è iniziata a degenerare, costringendo il malcapitato vicino , giunto a sedare la lite, a chiedere aiuto agli agenti. L’attrice, adesso 38enne, ha trascorso la notte in carcere, poi è stata rilasciata al mattino .

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©