Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

FORUM CINESE SULLE CELLULE STAMINALI


FORUM CINESE SULLE CELLULE STAMINALI
17/10/2008, 08:10

Oltre 300 celebri biologi cinesi, oltre a ricercatori sulle cellule staminali di tutto il mondo, hanno condiviso le loro ricerche più recenti in occasione del primo simposio nel campo delle Cellule staminali pluripotenti indotte(IPS) durante il Forum annuale cinese 2008 tenutosi presso il complesso Medical City Cina di Taizhou. Al Forum, presieduto dal Dr Sean Hu, CEO della Beike Biotechnology Co. Ltd. (www.beikebiotech.com), alcuni dei più famosi ricercatori hanno presentato i più recenti risultati di laboratorio e delle sperimentazioni cliniche nell'utilizzo delle cellule staminali per il trattamento di disturbi come le malattie cardiache, le malattie del sistema nervoso, le paralisi cerebrali, le lesioni del midollo spinale, la distrofia muscolare e l'ipoplasia del nervo ottico.

Il Forum ha incluso tra i suoi partecipanti molti Biologi dei centri leader di ricerca di quasi tutte le più grandi città cinesi oltre a ricercatori provenienti dagli Stati Uniti, dal Canada, dall'India, dall'Australia e dalla Malesia.All'interno dell'incontro si è tenuto uno speciale simposio sulla Tecnologia avanzata delle cellule staminali pluripotenti indotte (IPS) che ha riunito, per la prima volta, più di una dozzina di scienziati coinvolti nella ricerca appartenenti alle più importanti università e a laboratori di ricerca americani e cinesi.

Sostitute potenziali delle cellule staminali embrionali, le cellule geneticamente programmabili, sono ritenute essere il più interessante campo di ricerca di frontiera in quanto cellule che teoricamente potrebbero fornire il maggior beneficio terapeutico. Dal momento che le cellule IPS possono essere prodotte dai blocchi differenziati in ogni parte del corpo, prospettano la possibilità di poter, un giorno, essere in grado di curare una serie di malattie delle cellule e dei tessuti.Al forum rinomati scienziati di cellule staminali come il Dr Hu Jifan del Palo Alto VA Sistema di assistenza sanitaria della Stanford University Medical School, il Dr Xiang Peng della Sun Yat Sen University, il dottor Zhang Yaou della Tsing Hua University, il Dr Kong Hsiang-Fu della Università cinese di Hong Kong, il Dr Zhou Xiangjun della Shanghai Jiaotong University e il dottor Yong-Geng Jian dell'Università del Texas Health Science Center a Houston e del Texas Heart Institute, hanno discusso i loro più importanti progressi così come le recenti scoperte annunciate dalle Università del Wisconsin di Kyoto. I presenti hanno inoltre discusso della cooperazione reciproca e della ricerca di opportunità di supervisione, oltre alla necessità della creazione di linee guida etiche della ricerca in Cina e delle future possibilità di sviluppo per le cellule IPS. Al simposio, uno speciale sottogruppo di scienziati leader cinesi nel campo cardiovascolare, come il Dr Chen Haozhu dell' Università Fudan, il Dr Wang Shiwen del PLA General Hospital e il dottor Zhang Fumin di Nanjing Medical University hanno discusso sull'utilizzazione di cellule staminali per il trattamento delle malattie cardiache, come pure dei nuovi metodi di ricerca e della responsabilità etica in questo campo.Il Dr Yong-Geng Jian, MD, Ph.D., direttore del laboratorio di ricerca sul cuore e sulle cellule staminali presso il Texas Heart Institute, e Professore di Medicina e Chirurgia presso l'Università del Texas Medical School di Houston, ha affermato, "Scienziati e medici hanno fatto incredibili ricerche sulle cellule staminali e hanno ottenuto numerosi risultati esaltanti. Sono fiducioso che molte scoperte saranno disponibili a breve. Mi ha fatto molto piacere e onore essere stato invitato a partecipare a questa discussione e sono disposto ad aiutare i nostri ricercatori cinesi per stabilire linee guida che, a mio avviso, aiuteranno a sviluppare uno standard globale per le terapie con cellule staminali ".Il Dr Hu Jifan, noto scienziato ricercatore presso il Palo Alto VA Sistema di assistenza sanitaria della Stanford University Medical School ha inoltre detto, "Eminenti scienziati cinesi sono costantemente alla ricerca di sistemi per creare delle efficaci Cellule staminali pluripotenti indotte(IPS).

Durante questo forum abbiamo concordato di aiutare a verificare i rispettivi lavori, di condividere le esperienze e di garantire la sicurezza dell' alto livello di ricerca affinché si possano creare le migliori condizioni per un efficace trattamento clinico e per una produzione su scala industriale di queste cellule. Non si sa ancora quando queste condizioni potranno essere soddisfatte ma questo Forum ha certamente contribuito ad accelerarne il processo, riunendo alcune delle migliori menti al mondo che stanno lavorando per raggiungere questi obiettivi. "Le presentazioni in occasione del Forum cinese 2008 delle tecnologie riguardanti le cellule staminali hanno compreso un'ampia gamma di nuovi progressi biologici con l'obiettivo globale degli scienziati cinesi di rendere possibili ai pazienti trattamenti pratici con le cellule staminali. Sono stati affrontati altri temi inclusi i risultati sulle più potenti combinazioni di cellule staminali, i metodi più efficaci di trasformazione delle cellule, gli ultimi studi clinici per le malattie cardiache, la distrofia muscolare,l'ipoplasia del nervo ottico e molto altro ancora che verrà pubblicato nell'ambito della ricerca sulle cellule staminali.La Beike Biotechnology Co, Ltd, leader mondiale nella ricerca e nella coltivazione sicura ed efficace delle cellule staminali per i trattamenti medici, ha ospitato l'evento insieme con il Centro Nazionale cinese per lo sviluppo delle biotecnologie

(CNCBD) del il Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese, il Dipartimento provinciale per la Scienza e la Tecnologia di Jiangsu e il governo di Taizhou. Al Forum cinese 2008 hanno partecipato anche funzionari importanti, come il Vice Governatore della Provincia di Jiangsu, Mr Zhang Taolin, e il sindaco di Taizhou, Mr Yao Jianhua.Il Dr Sean Hu, presidente della Beike Biotech ha concluso il simposio affermando che "la scienza cinese, e tutta la ricerca mondiale sulle cellule staminali, hanno ottenuto molto attraverso questo forum. Beike è orgogliosa di lavorare con la Cina per riunire tanti scienziati noti a livello mondiale che parlano di cellule staminali per meglio comunicare e condividere le risorse per quanto riguarda ciò che diventerà il futuro delle cure sanitarie ". *Beike Biotechnology Company Limited -- Beike Europe SA *Beike biotecnology è una società che è stata fondata nel luglio del

2005 con i capitali dell'Università di Pechino, dell'Università della Scienza e della Tecnologia di Hong Kong e del municipio di Shenzhen ed era già attiva nella ricerca dal 1999. La ricerca e il lavoro clinico nascono dalla collaborazione con le principali istituzioni cinesi tra cui l'Università di Tsinghua, l'Università di Beijing, l'Università di Scienza e Tecnologia di Hong Kong, l'Università medica dell'esercito, l'Università Medica di Zhongshan, l'Istituto di Medicina di Guiyang e l'Università di Zhengzhou. Sono oltre 250 i pazienti che ogni mese sono trattati con le cellule staminali di Beike nei principali ospedali in tutta la Cina. Le esperienze dei pazienti sottoposti ai trattamenti possono essere trovate sul sito (http://www.stemcellschina.com) e per l'Europa http://www.beike.ch <http://www.beike.ch/>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©