Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Per la prima volta, creata più energia di quella usata

Fusione nucleare: gli Usa creano una "stella"


Fusione nucleare: gli Usa creano una 'stella'
15/02/2014, 13:10

CALIFORNIA (USA) - Secondo uno studio pubblicato su Nature, negli Usa sono riusciti a fare un importante passo avanti verso la possibilità di realizzare la fusione nucleare. 

Presso il Livermore National Laboratory della California, sono riusciti a far fondere due atomi di idrogeno per ottenerne uno di elio ed una grande quantità di energia, molto più di quella usata per ottenere la reazione. Il sistema è stato già sperimentato in passato: 192 raggi laser, concentrati in un solo punto, in cui viene fatto passare dell'idrogeno. L'enorme calore che si genera in quel punto accelera grandemente la velocità degli atomi di idrogeno che, se si scontrano, danno origine alla fusione nucleare. 

Ma la reazione ha riguardato solo pochi atomi, producendo una grande quantità di energia (10 volte più di quella utilizzata) per pochi istanti. Si è molto lontani da una centrale nucleare a fusione, dove ci deve essere un flusso continuo di idrogeno che viene riscaldato e produce un flusso altrettanto continuo di energia. E' tuttavia un primo passo: per la prima volta si è superata la barriera della produzione di energia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©