Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

George Clooney e le sconfitte che ti cambiano


George Clooney e le sconfitte che ti cambiano
01/03/2013, 16:43

George Clooney, produttore di "Argo", film trionfatore agli Oscar 2013, si prepara a rivestire i panni dell'attore in"Monuments Men". Geirge, soddisfatto del ruolo che interpreterà nel film, commenta i cambiamenti che un attore deve saper fare per restare a galla: 'Ho 51 anni: bisogna cercarsi una nicchia che ti stia comoda. Invecchiare sullo schermo non è roba per gente delicata. Mi sono adattato, perché due sono le cose: invecchiare o schiattare! Impari dai tuoi sbagli e dagli sbagli degli altri. La verità è che non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte. Il fallimento, per quanto doloroso, è stato molto utile per la mia carriera. Dopo 'Batman & Robin', il film che tutti usano come esempio del disastro, mi sono ripromesso: “Mi concentrerò sulle sceneggiature”. E ho imparato qualcosa. Certo, i fallimenti sono utili, ma non sono divertenti. Sarebbe bello segnare un goal tutte le volte che ti passano la palla...'. Affascinante e saggio il nostro Clooney!

Commenta Stampa
di Jgossip.it Riproduzione riservata ©