Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Rilasciato su cauzione

George Michael: incriminato per guida in stato di ebbrezza e non solo


George Michael: incriminato per guida in stato di ebbrezza e non solo
12/08/2010, 17:08

LONDRA - Il cantante britannico, George Michael, e' stato fermato, dopo un piccolo incidente d'auto, dalla polizia mentre guidava sotto l'effetto di "alcol e droghe" e in possesso di cannabis. Gli agenti lo avevano trovato in condizioni che lo rendevano "inabile alla guida". Michael, rilasciato su cauzione, dovra' comparire davanti alla corte di Highbury il prossimo 24 agosto. Ormai lo stravagante cantante conosce bene i penitenziari di mezzo mondo. Sempre per motivi legati all'alcol e alla droga, da anni entra ed esce dalle carceri. Solo un mese fa, George è stato arrestato dopo essersi schiantato contro la vetrina di un negozio di Hampstead, quartiere residenziale a nord di Londra. Anche allora era ubriaco, e quindi non in condizioni di guidare. Il cantante aveva da poco riottenuto la patente che gli era stata ritirata nel 2007 per guida sotto effetto di stupefacenti. Evidentemente la lezione non è servita a Michael, che riesce sempre a cavarsela pagando la cauzione.

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©