Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

L'iniziativa presa dal Consorzio per la tutela

Germania: la mozzarella di bufala campana non è inquinata


Germania: la mozzarella di bufala campana non è inquinata
13/12/2013, 17:48

NAPOLI - La mozzarella di bufala campana dop non ha problemi di inquinamento ambientale. E' quello che ha certificato un laboratorio in Germania (il Tuv Sud Gmbh di Siegen) che ha esaminato campioni presi in varie regioni di Italia. Per tutti i campioni, i valori di diossina e di metalli pesanti sono risultati nella norma, cioè almeno 5 volte sotto la soglia di legge. I dati sono stati confermati anche da quattro associazioni di consumatori (Federconsumatori, Unione nazionale dei consumatori, Codici, Adusbef), che quindi hanno confermato l'assoluta bontà del prodotto (che comunque non viene prodotto nella cosiddetta "Terra dei fuochi", ndr). 
L'iniziativa è stata presa dal Consorzio per la tutela della mozzarella di bufala: le notizie sugli incendi delle discariche abusive unite alla solenne ignoranza diffusa in Italia e all'estero, hanno permesso di condurre una campagna stampa contro i prodotti agroalimentari della Campania, che hanno abbassato le vendite di mozzarella del 30%. A tutto vantaggio di succedanei denominati "formaggio a pasta filante" che nulla hanno a che vedere con la mozzarella di bufala, come qualità e valore alimentare. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©