Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Si tratta della nuova versione di Asimo, della Honda

Giappone: un robot umanoide per lavorare a Fukushima?


Giappone: un robot umanoide per lavorare a Fukushima?
09/11/2011, 15:11

TOKYO (GIAPPONE) - E se si mandasse un robot dentro la centrale nucleare di Fukushima, per fare quei lavori che le radiazioni renderebbero pericolose per gli uomini? E parliamo di un robot capace di azioni autonome, entro certi limiti, dalla forma umanoide, e così via. Non è fantascienza, ma la descrizione della terza versione di Asimo, un robot costruito dalla Honda. Più leggero della versione precedente (-6 Kg.), più veloce (va a 9 Km/h), capace di camminare all'indietro e su superfici non lisce; capace anche di identificare fino a tre voci diverse che parlino insieme. E soprattutto una intelligenza artificiale che lo rende capace di valutazioni autonome, potremmo dire quasi di "ragionare", se il termine non fosse così impegnativo.
Per queste sue caratteristiche, sarebbe l'ideale da mandare in luoghi pericolosi come la centrale di Fukushima, non tanto per guardare cosa c'è, ma per agire, anche se può compiere solo azioni relativamente semplici. Purtroppo per ora non è possibile: i circuiti elettrici sono sensibili alle radiazioni e mandarlo adesso, significa permettere la distruzione del robot. Per questo non è stato ancora mandatosul posto, come pure qualcuno aveva pensato di fare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©