Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Aumenta l'uso degli antidepressivi

Gli italiani consumano una compressa al giorno


Gli italiani consumano una compressa al giorno
08/07/2010, 15:07

Gli italiani si preoccupano per la salute a tal punto che hanno
l'abitudine di prendere almeno una compressa al giorno. Dal 2008 è in crescita il consumo dei farmaci gastrointestinali (+ 7,9%), per il sistema nervoso centrale (4,2%) e gli ematologici (+3,3%). In aumento anche l'uso degli antidepressivi. Dati registrati da OsMed (Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali), che rileva anche la spesa farmaceutica in Italia, pari a venticinque miliardi di euro nel 2009. Il 75% a carico del servizio sanitario nazionale, mentre in media per ogni cittadino la spesa è stata di 420 euro. Roberto Raschetti, direttore dell'Osservatorio sull'impiego dei farmaci dell'Iss, spiega: "E' in aumento, soprattutto, il consumo dei farmaci per curare le patologie croniche. Peggiorano gli stili di vita, aumentano i rischi per la salute. Gli italiani fanno uso eccessivo di medicinali, noncuranti dei possibili effetti collaterali gravi". Le donne ricorrono ai farmaci più degli uomini e consumano in particolare gli  antidepressivi, i farmaci del sistema nervoso centrale, farmaci del sangue (in particolare gli antianemici) e i farmaci del sistema muscolo - scheletrico (i bifosfonati). Otto bambini su dieci consumano soprattutto antibiotici a antiasmatici.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©