Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Google in tilt per una manciata di minuti, panico sul web


Google in tilt per una manciata di minuti, panico sul web
31/01/2009, 16:01

Uno strano problema ha reso inutilizzabile, per circa mezz’ora, il popolarissimo motore di ricerca Google. Qualsiasi fossero le parole cercate, i link comparsi riportavano la dicitura “questo sito potrebbe arrecare danni al tuo computer” e, di conseguenza, il motore bloccava l’accesso al sito in questione.
A quanto pare, ad essere andato in tilt, per motivi ancora ignoti, è stata una delle misure di sicurezza di Google, studiata per proteggere gli utenti meno smaliziati da siti internet poco attendibili mediante una black list; a giudicare dall’esito delle ricerche, sembra che la black list sia ‘impazzita’ includendo qualsiasi sito web.

C’è chi si è arrangiato usando un altro motore di ricerca, ma c’è anche chi, davanti a questa anomalia, si è trovato totalmente spaesato ed ha pensato che si trattasse di problemi legati al proprio pc, procedendo subito con scansioni antivirus e controlli vari, ovviamente senza riuscire a porre rimedio ad una situazione che partiva direttamente dal motore di ricerca. Messaggi allarmati sono rimbalzati da un blog all’altro, hanno creato velocemente piccoli gruppi di discussione sui forum, e la stessa Google Inc ha diramato comunicati in cui ha dichiarato di essere al lavoro per porre rimedio.

Il problema è stato comunque risolto nel giro di pochi minuti e già adesso Google è nuovamente utilizzabile.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©