Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Montain View accusa:"Sulle mail favorisce microsoft"

Google porta in tribunale il governo americano


Google porta in tribunale il governo americano
02/11/2010, 19:11

NAPOLI - Un appalto da circa 60 milioni di dollari che sarà suddiviso in 5 anni e servirà a fornire a 88.000 dipendenti del ministero  una casella e-mail unica. In America è ufficialmente cominciata la battaglia milionaria tra i due giganti informatici Microsoft e Google e lo stato federale.
Da Montain View, però, si sono sentiti fin da subito discriminati dal governo Usa ed hanno così deciso di intentare una causa ritenenedo che, il bando, sia stato scritto "per escluderci". A riportare la notizia dell'importante crack tra l'amministrazione americana ed il più potente motore di ricerca del mondo sono praticamente tutti i principali giornali degli States. In pratica, i vertici di google, trovano inaccetabile la parte del bando redatto dal ministero statunitense dove si richiede che il pacchetto risolutivo faccia parte della Business Productivity Online Suite di Microsoft.
Un tipo di discriminante effettivamente troppo restrittiva che ha fatto gridare allo scandalo ed alla violazione delle regole sulla concorrenza. Del resto, come noto, il poderoso search engine aveva già lanciato qualche tempo fa un'importante sfida all'azienda di Bill Gates; proponendo nuovi servizi di produttività on-line (i Google Apps) come alternativa più economica e più sicura alle "tradizionali" applicazioni firmate dalla multinazionale di Redmond.
Ora che in ballo ci sono circa 60 milioni di dollari, poi, la tensione è salita fino a scivolare per l'ennesima volta lungo le intricate (e dispendiose) vie legali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©