Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

In esecuzione di un impegno preso con l'Antitrust europea

Google svela le quote di Adsense: il revenue-sharing è del 68%


Google svela le quote di Adsense: il revenue-sharing è del 68%
25/05/2010, 15:05

E' stata di parola Google: solo dieci giorni fa aveva preso l'impegno con l'Autorità garante per la concorrenza e il mercato (cioè l'Antitrust) europea di rendere note le percentuali che vengono date ai partner che usano il sistema Adsense per la pubblicità. E l'ha fatto: oggi si sa che i siti che si fanno pubblicità tramite Google prendono il 68% per la pubblicità ospitata sulle pagine del web; il 51% per le inserzioni associate al motore di ricerca Google. Così le aziende e gli investitori potranno anche fare confronti, in caso di ulteriori offerte.
Il vicepresidente di Google, Neal Mohan, ha detto di aver obbedito in uno spirito di trasparenza e leale collaborazione. Inoltre ha annunciato che a breve queste percentuali - e le loro future variazioni - compariranno nella apposita pagina Adsense già presente nell'home page di Google.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©