Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

L’attrice assicura: “Insieme anche dopo la sua morte”

Gwyneth Paltrow: “Parlo con lo spirito di mio padre”


Gwyneth Paltrow: “Parlo con lo spirito di mio padre”
23/03/2012, 12:03

MILANO - Bruce Paltrow, regista e produttore cinematografico, è morto a Roma nel 2002, a causa di un inguaribile cancro alla gola. Eppure Gwyneth Paltrow, l’amata attrice americana e figlia del regista, assicura di essere in contatto con lui. “Insieme anche dopo la morte” dice. È in una lunga intervista apparsa sul “Sun" che l’attrice ha dichiarato di essere in contatto con il padre Bruce: “Avverto la presenza di mio padre, sento il suo amore e riesco perfino a parlarci. Lo amo ancora”. Gwyneth, Oscar come miglior attrice protagonista nel 1998 con “Shakespeare in Love”, conserva un cimelio che le consentirebbe, a sua detta, di dialogare con papà Bruce. “Tengo sempre con me la fede nuziale di mio padre - ha aggiunto la bionda 39enne -. Faccio domande all’anello, sento che mi tiene al sicuro, avverto l’energia della sua anima”.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©