Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

In un tweet: "Siamo stati appena venduti a McDonald's"

Hacker attaccano l'account di Burger King su Twitter

Dopo mezz'ora di insulti e offese, l'account è stato chiuso

Hacker attaccano l'account di Burger King su Twitter
18/02/2013, 21:51

WASHINGTON (STATI UNITI) - Hacker alla corte di Burger King. Un gruppo di cybernauti è riuscito ad accedere all'account di Burger King su Twitter, @burgerking. Da quel momento in poi gli hacker hanno combinato di tutto di più. Hanno cambiato il logo, lo hanno sostituito con quello di McDonald's. Hanno lanciato un tweet in cui dichiaravano che Burger King era stato comprato da McDonald's. Poi sono iniziati a volare insulti e offese a destra e a manca. Dopo mezz'ora di spam incontrollato, l'account con i suoi 89 mila follower è stato chiuso.
"Siamo stati appena venduti a McDonald's perché Whopper è stato un fallimento" è stato il primo messaggio lanciato dagli hacker con l'account di Burger King. I cybernauti hanno fatto riferimento all'hamburger concorrente del BigMac. L'account bersagliato è stato chiuso alle 20, ora italiana. E subito è arrivata la solidarietà di McDonald's, che su Twitter ha precisato che "noi non c'entriamo niente con l'azione di pirateria".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©