Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

E il numero non scende

HIV in Italia 120.000 sieropositivi


HIV in Italia 120.000 sieropositivi
23/02/2009, 11:02

Da 7-8 anni non si riesce a ridurre in Italia il numero di nuove infezioni di Hiv, circa 4000 l'anno, perche' pochi fanno il relativo test. Cresce la quota di coloro che scoprono di essere sieropositivi in fase avanzata di malattia (oltre il 30%) e si stima che dei circa 120 mila HIV positivi in Italia, almeno 1 su 4 non sappia di essere infetto. E' in corso un progetto sperimentale per facilitare l'accesso ai test: il sistema, veloce e semplice, cerca gli anticorpi contro l'HIV nella saliva. La prevenzione non si è rivelata molto efficace e nemmeno la ricerca che ha avuto modo di semplificare la terapia per i soggetti già malati che oggi prendono una pillola al giorno. La vera sfida a quanto pare non è la scoperta di una cura o di un vaccino, bensì la distribuzione su scala mondiale delle medicine che permettono alla popolazione colpita di poter vivere, anzi, sopravvivere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©