Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Durerà fino al 2014

Hubble è stato riparato


Hubble è stato riparato
16/05/2009, 11:05

Passeggiata 'italiana' oggi nello spazio a 563 chilometri dalla Terra, là dove orbita il telescopio Hubble. Dallo shuttle Atlantis sono infatti usciti a lavorare al telescopio gli astronauti Mike Good, ingegnere aerospaziale di 46 anni alla sua prima passeggiata nel cosmo, e Michael Massimino, ingegnere meccanico nato 46 anni fa a New York da famiglia di origini siciliane. Che invece 'torna' su Hubble per la seconda volta nella sua vita. Massimino infatti fece parte della missione della Nasa STS-109 che nel 2002 andò sul telescopio per l'ultima riparazione da esso ricevuta.

Come allora, anche in questa occasione il compito dell'astronauta italo-americano è di lavorare ai giroscopi, e verificare e sostituire le batterie del telescopio, che risalgono a vent'anni fa. Il loro funzionamento è particolarmente importante perché è grazie a quelle batterie a base di nickel e idrogeno che Hubble 'vive': grazie ad esse orbita intorno alla Terra da quasi vent'anni, e fa funzionare i giroscopi. Il sistema di batterie si compone di due moduli, del peso di 209 chilogrammi l'uno. I due astronauti hanno in programma di sostituirne uno oggi e di procedere con la sostituzione del secondo nella quinta e ultima passeggiata spaziale, la seconda per loro. Nell'ambito della missione è considerato il lavoro di riparazione e manutenzione più importante. Perché sono quelle batterie che, tra l'altro, consentono all'enorme macchina telescopica di procedere nel cosmo anche quando si trova nella fase notturna della sua orbita (la fase diurna è alimentata a pannelli solari). Massimino ha il colpito di riparare i sei giroscopi di cui é dotato Hubble. Tre non funzionano più da tempo, e altri due avevano cominciato a dare problemi, anche perché le batterie che li alimentano era ormai quasi completamente scariche. A missione conclusa Hubble invece potrà 'durare' almeno fino al 2014, se non di più. I due astronauti hanno cominciato alle 14:49 la loro passeggiata di sette ore circa. "E' una gran bella giornata qua fuori" ha detto Massimino via radio al centro controllo di Houston uscendo dallo shuttle. Michael Massimino è un volto conosciuto dalla comunità italo americana degli Stati Uniti. Proprio in virtù della sua prima passeggiata spaziale su Hubble venne premiato nel 2005 con la medaglia d'onore della associazione Sons of Italy in America. Nel 2002 l'astronauta segnò il record di 14 ore e 46 minuti nello spazio in due passeggiate. In questa missione resterà nello spazio per un ammontare di tempo analogo. Dopo la passeggiata di oggi dovrà uscire una seconda volta per completare la sostituzione delle batterie. Quello sarà l'ultimo contatto di un uomo con Hubble.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©