Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

L'attore parla della figlia Tabitha

Hugh Grant, papà "per caso" ma felice


Hugh Grant, papà 'per caso' ma felice
20/03/2012, 11:03

Hugh Grant nel ruolo di...papà. Ebbene sì, l'attore inglese è diventato padre della piccola Tabitha ed è orgoglioso di questo suo nuovo ruolo, questa volta nella vita reale. La piccola è nata a settembra da una brevissima relazione con l'attrice cinese Tinglan Hong, ma questo non ha scalfito la paternità gioiosa di Grant.
"Mi dicevano 'non dirlo a nessuno, ma il primo periodo con un neonato non è così eccitante'. Ma io in realtà sono eccitato. Ho pensato, bene, blufferò un po'. Ma ho dovuto bluffare ben poco. Mia figlia mi piace moltissimo. È fantastica. Mi ha cambiato la vita? Non ne sono sicuro. Non ancora. Non in modo massiccio. Ma sono molto entusiasta di averla avuta, lo sono davvero". L'eterno ragazzo del cinema non sta nella pelle e, come ha spiegato al "The Guardian", si sente "una persona migliore. C'è probabilmente del vero che una delle nostre funzioni sul pianeta sia riprodurci, perché mi sento più realizzato di quanto dovrei. Ieri ho portato mia figlia a trovare mio padre, che è all'ospedale, e tutte le infermiere le facevano le moine. E ho sentito, come dire, orgoglio".
Chissà cosa si prova ad essere figli di un attore miliardario. Ma papà Grant ha una certezza: in futuro niente soldi alla bimba. "Ci sono poche cose in cui credo al 100%, e una di queste è che non bisogna dare soldi ai bambini - spiega -  Non vedo altro che imbecilli tra i miei amici mantenuti. Si tratta circa del 99% di imbecilli. Così non vorrei fare questo ai miei figli, proprio no"
 

Commenta Stampa
di G.B.
Riproduzione riservata ©