Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

I piaceri inconfessabili dei "geek"


I piaceri inconfessabili dei 'geek'
17/03/2009, 21:03

 "Geek" e  "nerd" vengono definiti coloro i quali sposano (nel senso che si consacrano totalmente ad essa)  la tecnolgia. La nerd generation è una caratteristica peculiare della nostra epoca, dunque. Si dice che, gli appartenenti a questa categoria di "malati della tecnologia", non abbiano successo con le donne e soffrano di una malcelata sociopatia.
Escono poco e seguono le ultime novità in ambito di pc, telefonia ed elettronica con lo stesso fare maniacale di una donna con il pallino per la moda. Per loro, un nuovo telefono cellulare appena uscito dalla confezione, può provocare veri e propri orgasmi multisensoriali. Affascinati da questo nuovo underground giovanile, gli editori della rivista britannica di tecnologia TechRadar, si sono divertiti a stilare una classifa che si può definire semiseria e che riassume, in 21 punti, i piaceri incoffessabili dei geek! Non un seno scoperto o un di dietro in bella vista. Non un bacio rubato ad una bella fanciulla o un tuffo nell'oceano ma, ad esempio, la freccia di sbloccaggio dell'I-Phone (che è collocata al primo posto).
La sensazione provata da quello sfioramenteo del touch screen pare, infatti, l'esperienza tattile d'onnipotenza sull'oggetto della Apple che maggiormente fa "godere" un geek. Scorrendo la classifica, troviamo pratiche come:"Scaricare l'ultimo film uscito al cinema da Bit Torrent", "Controllare le statistiche del proprio blog", "la ghiera rotante del "vecchio" IPod". C'è poi anche chi, i propri "amori", ama tatuarseli sulla pelle. Nessun nome di fidanzata, però: il pinguino del sistema operativo Linux tatuato sul polpaccio, la mela della Apple disegnata con i capelli sulla nuca, il simbolo firefox sul polso ecc...e voi? C'è qualche "perverso" piacere tecnologico che vi concedete? Acquistare un telefono di ultima generazione è per voi soddisfacente ed emozionante come per una donna comprare una nuova borsa?

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©