Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

I segreti delle sospensioni alla Omnia Racing di Portici


I segreti delle sospensioni alla Omnia Racing di Portici
18/02/2009, 08:02

Il 2 marzo 2009, nello splendido scenario della Villa Signorini di Ercolano (una delle 122 ville tutelate dall’apposito Ente territoriale campano), l' Omnia Racing organizza un corso tecnico sulle sospensioni: “L’appuntamento – dichiarano gli organizzatori – è aperto a tutti, non solo agli addetti ai lavori. Sarà data l’opportunità di apprendere il funzionamento di forcella e mono. Con queste componenti l’improvvisazione non dovrebbe essere ammessa”. Per informazioni su come partecipare al corso, telefonare allo 081-7754329. Aspetto fondamentale per chi vede nella pista il tempio dove professare la propria religione laica è potere fare affidamento sulla professionalità di chi ha elaborato la moto. Sia il pilota agonista, sia l’amatore, devono poter contare su un mezzo che soddisfi particolari esigenze. Chi ha queste richieste, va a …Portici. Il ben noto comune napoletano è famoso per la Reggia ed il Museo di Pietrarsa, ma anche per essere sede dell’Omnia Racing, punto di riferimento di molti team o semplici appassionati. I tecnici della Omnia hanno fatto della consulenza su quali parti speciali impiegare nell’elaborazione del mezzo la propria bandiera. L’azienda di Fabrizio Orefice e Salvatore Bertolini è una sorta di atelier, capace di vestire la moto per ogni occasione, sia per le gare di un prestigioso campionato, sia per semplici (ma divertenti) turni in circuito. “La Omnia Racing – racconta Fabrizio – nasce nel 1995 per dare risposta alle richieste di tuning di appassionati che volevano il massimo. Il nome è un connubio latino-anglosassone, che incarna il nostro spirito: tutto per le corse. Nel 2000 con l’ingresso di Salvatore Orefice arriva una ventata di novità, e si arriva alla creazione di una linea produttiva propria. Di strada ne abbiamo fatta nel corso del tempo, ed oggi marchi come Ohlins, Brembo, Stm, Marzocchi e Marvic hanno con noi un proficuo rapporto di collaborazione”. Il motociclismo è uno sport non economico, ed è facile imbattersi in situazioni che influiscono negativamente non solo nel portafogli, ma anche sulle prestazioni del mezzo: “La competenza – spiega Orefice – è fondamentale per capire le esigenze del cliente, sia esso un team o un privato. Crediamo di avere le credenziali per suggerire a chi ci contatta cosa è meglio fare. Nonostante la pista più vicina dalla nostra sede disti tre ore d’auto, questo non ci ha limitati, perché abbiamo motociclisti di tutta Italia che chiedono la nostra assistenza. Il fatto che alcuni modelli di moto escano di produzione dopo soli due anni, non significa che non vanno più bene. Occorre semplicemente aggiornare, e noi offriamo la possibilità di renderle ancora competitive o comunque al passo”.  Da anni, ad esempio, si rivolgono agli specialisti di Portici team come il Ctbk di Pesaro, il Luxury Marine di Roma ed il Fucile Racing di Avellino.

Commenta Stampa
di Alfredo di Costanzo
Riproduzione riservata ©