Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il 24 maggio a Sarno ritorna il Fashion Motor Event


Il 24 maggio a Sarno ritorna il Fashion Motor Event
17/02/2009, 16:02

Dopo il grande successo della prima edizione, la Realty Communication decide di bissare il 24 maggio il Fashion Motor Event, che avrà come location sempre la splendida cornice del Circuito Internazionale di Sarno. La ricetta dell’appuntamento è sempre a base di ingredienti che hanno un anima a motore. Ci saranno gare di Formula Gloria, i traversi delle Motard e dei Quad, lo spettacolo dei Kart, l’adrenalina del Drifting, l’eleganza del Porsche Challenge, la storia delle auto e moto d’epoca, le acrobazie dell’aeromodellismo, con un palinsesto che permetterà ai visitatori di essere protagonisti non solo sugli spalti ma anche in pista: “ Repetita iuvant – dice Massimiliano Triassi titolare della Realty Communication – la prima edizione ha dimostrato che in Campania, e nel sud-Italia, la voglia di motori pulsa forte. L’enorme affluenza di pubblico ha spinto sia noi che gli addetti ai lavori a continuare nella strada intrapresa. A dispetto della crisi, il mondo delle due e quattro ruote guarda avanti con entusiasmo e voglia di stupire”. Madrina dell’evento sarà di nuovo la splendida Barbara Chiappini, con tante novità che bollono in pentola per continuare a stupire: “ Le grazie di Barbara – sottolinea Triassi – non saranno le sole a mostrarsi in pista. Bellezza sarà possibile ammirarla nel raduno delle Porsche, nelle moto del motoparty patrocinato dalla F.M.I., nella guida spettacolare dei piloti, nei funambolismi degli aeromodelli. I visitatori avranno la possibilità di girare in pista con personaggi del mondo dello spettacolo. Ci sarà una sezione interamente dedicata al mondo dei camper, con un elicottero che permetterà di osservare la pista dall’alto. E’ previsto uno spettacolo di uno stunt man capace di effettuare il doppio giro della morte. Insomma: adrenalina unita alla sicurezza!”

Commenta Stampa
di Alfredo di Costanzo
Riproduzione riservata ©