Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Stdudio condotto in 30 Stati

Il 40% degli europei soffre di disturbi mentali

Solo un terzo riceve adeguate cure

Il 40% degli europei soffre di disturbi mentali
05/09/2011, 20:09

ROMA - Ansia, insonnia, demenza, depressione, non sono mali poi così sconosciuti agli europei.
Secondo un vasto studio europeo condotto in 30 Stati, i 27 dell'Unione Europea più Svizera, Islanda e Norvegia, su 514 milioni di persone e pubblicato dall''European College of Neuropsychopharmacology, circa il 40% degli europei soffre di malattie mentali e neurologiche.
Lo studio effettuatio, rivela che 165 milioni di persone soffre di depressione e ansia. Ogni anno sono sempre di più le persone che accusano disturbi provenienti da squilibri mentali.
Solo un terzo della popolazione, però, riceve un'adeguata terapia e la prescrizione di adeguati farmaci.
Secondo Hans Ulrich Wittchen, coordinatore dello studio: "I disordini mentali sono diventati la più grande sfida del 21esimo secolo in termini di salute. Purtroppo alcune grandi aziende farmaceutiche non stanno più investendo in ricerca, lasciando a carico dei governi e delle associazioni l’onere di stanziare i fondi per le neuroscienze".

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©