Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Il capo degli 007 affonda su Facebook


Il capo degli 007 affonda su Facebook
06/07/2009, 11:07

Sir John Sawers, nuovo capo designato dell'MI6 (servizi segreti britannici), è stato "scoperto" su Facebook. La sua identità è stata scoperta dopo che sua moglie ha pubblicato, su uno dei più famosi social network, foto che ritraggono lei ed il marito in momenti privati, con i figli ed in compagnia di famosi attori. Si è sollevata, così, una questione di sicurezza.

A scovare le immagini è stato il Mail on Sunday, che ha pubblicato alcune foto poi scomparse dalla rete, dopo che lo stesso giornale ha contattato il Foreign office per informarlo della vicenda.

Ma è ormai esplosa una polemica a Londra. C'è chi si chiede se sia ancora opportuno per il diplomatico di lungo corso, attuale ambasciatore della Gran Bretagna all’Onu e nominato a capo degli 007 solo dieci giorni fa, ricoprire il ruolo affidatogli a partire dal prossimo novembre.

Conservatori e liberaldemocratici chiedono al primo ministro Gordon Brown di avviare un'inchiesta. Mentre, il ministro degli Esteri David Miliband (l’MI6, infatti, è responsabile per i servizi d’informazione dall’estero), tenta di ridimensionare la vicenda.

E pensare che l’MI6 proprio a Facebook si era rivolto per reclutare nuovi agenti pubblicando annunci in una ”campagna per avere accesso a riserve di talenti che rappresentano la societa’ britannica di oggi”, aveva spiegato il Foreign office.


 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©