Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il Crafter 4Motion con trazione integrale Achleitner


Il Crafter 4Motion con trazione integrale Achleitner
21/03/2012, 16:03

Il Crafter 4Motion con trazione integrale è perfetto per l’impiego fuoristradistico. L’azienda austriaca Achleitner, specializzata in sistemi di trazione integrale, ne ha realizzato uno per il Crafter che garantisce straordinarie doti di trazione anche su strade non asfaltate. Grazie alla sofisticata tecnologia 4x4, il Crafter 4Motion, pur nei limiti imposti dalle leggi fisiche, vanta un comportamento da autentico fuoristrada. Il Crafter 4Motion con trazione integrale Achleitner è progettato per l’impiego fuoristradistico, in risposta alla crescente richiesta di veicoli commerciali idonei al trasporto off-road. Sono soprattutto le aziende che operano nel campo delle energiealternative a dover intensificare ulteriormente la propria presenza in regioni che dispongono solo di rado di infrastrutture adeguate. Ma anche le imprese edili e gli operatori dei servizi di soccorso, come i vigili del fuoco e i corpi di polizia, si affidano sempre più spesso alle quattro ruote motrici. Un trend che la Volkswagen Veicoli Commerciali segue da anni con i ben noti modelli 4Motion del Transporter T5 (11% circa di modelli a trazione integrale all’anno), del Caddy (6% circa di modelli a trazione integrale all’anno) e, naturalmente, dell’Amarok. Ora anche il leader della gamma Volkswagen Veicoli Commerciali diventa 4Motion. Il sistema di trazione integrale della Achleitner con rapporto fuoristrada (1:2,5) tiene conto del carico che un veicolo come il Crafter deve trasportare in condizioni di offroad estremo. Si tratta di una trazione permanente distribuita in modo omogeneo (50:50) su entrambi gli assi, con bloccaggio dei differenziali di serie sia sul ripartitore di coppia che sull’asse posteriore. A richiesta è possibile anche ordinare un bloccaggio dell’asse anteriore. Con un simile equipaggiamento soltanto le leggi della fisica possono porre limiti al Crafter 4Motion. Quando tutti i bloccaggi sono attivati, infatti, su una singola ruota può essere trasferito il 100% della trazione. Nella catena cinematica non si verifica più la compensazione delle diverse coppie e lo slittamento si avviene soltanto nel punto più debole: tra il profilo del pneumatico e il terreno. Sono davvero numerose le modifiche che lo specialista Achleitner ha apportato all’asse anteriore con sospensioni indipendenti e all’asse posteriore rigido. Molle rinforzate con corsa più lunga, ammortizzatori più rigidi ad assorbimento progressivo e barre stabilizzatrici modificate sono solo gli esempi più evidenti delle modifiche apportate. Nel complesso, anche in funzione degli pneumatici scelti (per percorsi fuoristrada o su strada), le modifiche si traducono in un aumento di circa dieci centimetri dell’altezza da terra. Il Crafter 4Motion è equipaggiato esclusivamente con il propulsore più potente e brillante a disposizione, ovvero il Turbodiesel TDI 2.0 biturbo da 163 CV, già adottato Le informazioni sugli equipaggiamenti e i dati tecnici si riferiscono alla gamma offerta in Germania. I modelli per gli altri Paesi possono presentare alcune variazioni. Con riserva di modifiche e salvo errori. 2 sull’Amarok e sul Transporter, in grado di erogare a partire da 1.800 giri ben 400 Nm di coppia massima. Potenza sufficiente per effettuare, con la semplice pressione di un pulsante, lo spunto e la marcia in prima ridotta su terreni estremamente sconnessi e a pieno carico (sia che si tratti della versione 3,5 o 5 t). Il Crafter 4Motion con trazione integrale Achleitner sarà commercializzabile dalla Rete Volkswagen Veicoli Commerciali, cui i Clienti faranno riferimento anche per tutto ciò che riguarda Service e garanzia. Grazie alla grande offerta di versioni di carrozzeria, passi e classi di peso complessivo e di carico utile, questo modello colpisce per il gran numero di varian ti disponibili, cui corrisponde un altrettanto ampio spettro di requisiti che i Clienti di questo segmento si attendono da un veicolo così all’avanguardia. Il Crafter prevede diverse varianti di carrozzeria. È infatti disponibile nella versione Kombi, che consente di avere fino a nove posti a sedere, Furgone, Camioncino e nella versione Autotelaio con cabina singola o cabina doppia. I passi sono diversi e vanno da 3.250 mm (corto) a 3.665 mm (medio) fino a 4.325 mm (lungo). Il peso complessivo ammesso dipende dagli allestimenti e dai passi, e per il Crafter 4Motion va da 3.500 kg (Crafter 35) a 5.000 kg (Crafter 50).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©