Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Promessa perdita di peso fino al 5,3% del peso iniziale

Il dimagrimento certo è possibile, lo dice un test sul Dna


Il dimagrimento certo è possibile, lo dice un test sul Dna
06/03/2010, 13:03

NAPOLI - Un test specifico del Dna potrebbe rappresentare il metodo rivoluzionario per comprendere quale tipo di dieta si deve consigliare al singolo pazienze per assicurargli un dimargimento rapido e visibile. Lo conferma la conferenza organizzata dall'American Heart Association. In pratica, secondo uno studio dell'Università di Stanford, potrebbe essere proprio il Dna a consigliare nel vero senso del termine la dieta migliore per chi si ritrova in sovrappeso. La ricerca è stata condotta su 101 donne di mezza età e tutte con diversi chili di troppo e, seguendo il programma alimentare  suggerito dall'analisi genetica, si sono riscontrati risultati sorprendenti; con un dimagrimento che in taluni casi è arrivato addirittura al 5,3% del peso iniziale.
Dai dati raccolti, infatti, le volontarie risultavano possedere tre differenti tipologie genotipiche a loro volta diversamente ricettive nei confronti di tre differenti diete: provere di grassi, povere di carboidrati e bilanciate. Tutte le donne prese in analisi stavano affrontando una dieta già da un anno; senza però seguire il nuovo metodo. Mettendo a confronto i risultati ottenuti dall'utilizzo del "consiglio" dato dal Dna, si è notato che le signore dimagrivano fino a 3 volte di più rispetto alle altre.
Il nuovo metodo si chiama precisamente Weight management genetic test e tiene presenti i tre geni responsabili dell'andamento meatabolico, ovvero il FABP2, il PPARG e l’ADRB2.
Il test che si dimostra molto efficace ed anche salutare (perchè evita l'utilizzo dei farmaci). Come si legge su Newnotizie, non è però gratuito. Il costo per effettuarlo è infatti di circa 149 dollari ma, a pensarci bene, è una spesa più che accettabile se i risultati sono così soddisfacenti e garantiti; o no?

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©