Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Trovate tracce cancerogene nelle urine di alcuni bambini

Il fumo passivo provoca la morte in culla


Il fumo passivo provoca la morte in culla
23/11/2010, 15:11

Al 90% dei bambini che vivono con genitori fumatori sono state trovate tracce di sostanze cancerogene nelle urine. Si tratta di dati rilevati da un gruppo di esperti dell'università del Minnesota, nel corso della nona Conferenza sulla ricerca per la prevenzione del cancro, dell'American Association for Cancer Research.
Sono stati esaminati 79 bambini di età tra un mese e dieci anni, tutti con genitori fumatori e nelle loro urine sono state trovate nitrosammine, nicotina e il 90% di cotinina. L'accumulo di sostanze cancerogene a causa della continua esposizione al fumo passivo potrebbe comportare infatti alterazioni genetiche e favorire i tumori.
Asma, malattie respiratorie, otite acuta e cronica e "morti in culla" secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità sono causate proprio dal fumo passivo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©