Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il marchio Jeep debutta sulla nuova maglia della Juventus


Il marchio Jeep debutta sulla nuova maglia della Juventus
20/06/2012, 12:06

Il logo del leggendario marchio Jeep sponsor della Juventus Football Club S.p.A. per la stagione sportiva 2012-2013 fa la sua prima apparizione sulla nuova maglia away della squadra Campione d'Italia presentata agli sportivi venerdì scorso. Jeep inizierà ad affiancare Juventus a partire dagli appuntamenti estivi nazionali e internazionali che precederanno la prossima stagione calcistica. La nuova versione S Limited dell'ammiraglia Jeep Grand Cherokee in anteprima al pubblico al ritiro estivo di Chatillon-Saint Vincent.

Il logo Jeep debutta sulla nuova maglia away della Juventus per la prossima stagione calcistica 2012-2013. Presentata ufficialmente ai tifosi lo scorso venerdì, la divisa della squadra Campione d'Italia trae ispirazione dal glorioso passato del Club bianconero che vanta 295 milioni di follower nel mondo.

Completamente nera e realizzata con materiali ecocompatibili, la divisa evidenzia la grinta e la voglia di vincere dei Campioni d'Italia. I dettagli che appaiono sulla maglia, sui pantaloncini e sui calzettoni sono un omaggio ai valori fondativi del Club bianconero.

Il modello girocollo si ispira alla casacca con la quale la Juventus vinse la Coppa Italia 1941-42. All'interno della maglia spicca il motto del club: "Vincere Non È Importante È L'Unica Cosa che Conta" frase simbolo di Giampiero Boniperti.

L'iniziativa è il frutto dell'accordo siglato lo scorso aprile tra Fiat S.p.A. e la Juventus Football Club S.p.A. che prevede la sponsorizzazione della maglia da gioco della Juventus per le prossime tre stagioni sportive. Jeep e Juventus sono due icone della storia dei rispettivi mondi. Entrambe hanno nel proprio DNA valori come l'autenticità, la passione e la capacità di affrontare qualsiasi sfida.

Il marchio sarà al fianco dei campioni bianconeri a partire dagli appuntamenti che precederanno l'inizio della stagione sportiva 2012-2013 con iniziative che coinvolgeranno i tifosi Juventini nel mondo Jeep con test drive, contest e attività outdoor legate al mondo dello sport.

A luglio, in occasione del ritiro estivo di Chatillon-Saint Vincent in Val d'Aosta, Jeep presenterà in anteprima al pubblico Grand Cherokee S Limited, la nuova versione dell'ammiraglia Jeep che sarà introdotta in Italia e nei mercati Europei dal prossimo settembre. Caratterizzata da cerchi in lega nero lucido da 20 pollici, esclusivi elementi stilistici e finiture esterne 'Black', S Limited coniuga look distintivo e sportività all'efficienza del motore V6 3.0 CRD da 241 CV e 550 Nm di coppia dotato di Tecnologia Multijet II. Internamente i sedili avvolgenti in pelle Nappa e camoscio unitamente agli inserti in fibra di carbonio esprimono il DNA comune con la versione SRT, la più potente e veloce Jeep mai realizzata da poco introdotta sui mercati internazionali.

Il marchio Jeep vanta una fama globale con vetture distribuite in più di 120 Paesi del mondo. Jeep è sinonimo di libertà, avventura, autenticità e passione. Libertà come stato mentale e determinazione nel seguire i propri istinti e poter intraprendere in totale sicurezza qualsiasi avventura, urbana e offroad, grazie ad una tecnologia di riferimento. Avventura come vocazione. Autenticità, perché Jeep è il marchio 'originale' ed inconfondibile: il primo ad aver esplorato l'outdoor diventandone leader indiscusso e ad aver trasformato l'esperienza di guida in un evento fuori dall'ordinario. Passione come impulso a vivere pienamente la propria individualità.

Dall'introduzione del primo esemplare, nel 1941, più di 15 milioni di esemplari Jeep sono stati prodotti e distribuiti nel mondo. Marchio dalla straordinaria personalità, Jeep ha saputo sempre reinventarsi evolvendo la propria offerta con prodotti innovativi diventati il punto di riferimento per un'intera categoria di vetture: dall'icona del marchio, Jeep Wrangler al SUV compatto Jeep Compass e al nuovo Jeep Grand Cherokee, ogni vettura Jeep racconta una leggenda lunga sette decenni fatta di viaggi straordinari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©