Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il marchio Mopar celebra il 75° Anniversario


Il marchio Mopar celebra il 75° Anniversario
30/04/2012, 17:04

Nato dal nome di un solo prodotto, un antigelo, il marchio Mopar si è evoluto in 75 anni, sviluppando una forte identità, sinonimo di ricambi ed accessori originali, assistenza qualificata e cura economica dell'auto. Oggi Mopar si muove a grande velocità nel mercato globale, partendo da una reputazione di altissima qualità, assistenza affidabile ed elevate prestazioni.

"Il marchio Mopar ha un'eredità di tre quarti di secolo di cui andare orgogliosi," ha dichiarato Pietro Gorlier, Presidente e Amministratore Delegato di Mopar Brand Service, Parts and Customer Care, Chrysler Group LLC. "Oggi la missione di Mopar è supportare completamente tutti i nostri marchi, assicurando a ciascun cliente la nostra eccezionale esperienza post-vendita. Raggiungeremo questo risultato continuando ad offrire tecnologia all'avanguardia, prodotti innovativi, originali, di qualità e collaudati ed assistenza al cliente di altissimo livello."

Filiale Mopar a Shangai

Al fine di supportare la crescita sul cruciale mercato cinese, il Gruppo Chrysler LLC e Fiat S.p.A. hanno di recente aperto a Shangai un centro di distribuzione ricambi Mopar.

L'apertura di questa sede ha consentito a Mopar di ampliare la propria rete di distribuzione ricambi per supportare pienamente l'attuale crescita in Cina. I marchi di vetture della Società segnano una crescita costante a livello internazionale, quindi Mopar continua a cercare opportunità per assistere con sempre maggiore efficienza i propri concessionari, distributori e clienti.

Il centro di distribuzione ricambi in Cina integrerà le attività cinesi a livello nazionale e regionale, con una conseguente maggiore efficienza ed economicità della catena di approvvigionamento e migliori livelli di servizio per la crescente presenza in Cina e nell'Asia del Pacifico. Il complesso si trova nel porto Yangshan di Shangai, una zona Free Trade che offre a Mopar una valida piattaforma di supporto al commercio internazionale dalla Cina.

Il complesso, che copre una superficie di 16.000 metri quadri, distribuirà oltre 35.000 ricambi a più di 100 concessionari in Cina e ad oltre 20 distributori conto terzi e partner in joint-venture in tutta l'Asia del Pacifico. Il deposito costituirà anche un punto di riferimento per gli altri centri Mopar in Corea del Sud, Giappone e Australia, che assistono oltre 200 ulteriori concessionari.

Di recente Mopar ha anche aperto filiali negli Emirati Arabi Uniti, in Argentina e Brasile, che si aggiungono ad oltre 50 centri di distribuzione ricambi in tutto il mondo.

Tutto è cominciato con: MOtor PARts

Il marchio Mopar fu creato ufficialmente nel 1937, durante una riunione del Consiglio per le Attività della Chrysler Parts Corporation tenutasi a Highland Park, nel Michigan. Il comitato esaminò una serie di nomi per l'antigelo prodotto da Chrysler ed optò per "MoPar", contrazione delle parole MOtor e PARts.

Mopar divenne il marchio della maggior parte dei ricambi della Chrysler Corporation e, gradualmente, si è trasformato nel settore di attività delle parti di ricambio. Il nomignolo fu ufficialmente attribuito, verso la fine degli anni '60, alla divisione ricambi Chrysler, quando fu creata una divisione aftermarket denominata Mopar.

Mopar negli anni '60

Negli anni '60 il marchio assunse un significato più ampio, con l'avvento di "package car" di alte prestazioni derivate dalla Dodge Dart e dalla Plymouth Belvedere del 1962. Queste vetture speciali realizzate per le competizioni dominarono le piste, regalando al marchio il duraturo rispetto di corridori dilettanti e appassionati di auto.

Gli anni '60 videro anche l'introduzione delle "package car" Max Wedge e HEMI® Super Stock, e anche delle "funny car" a passo modificato. Corridori e appassionati cominciarono a riferirsi a queste nuove ed entusiasmanti vetture da competizione come "Mopars", e iniziò a formarsi una nuova cultura automobilistica.

Le ultime "package car" dell'epoca apparvero nel 1968, quando la Chrysler realizzò una serie di vetture Dodge Dart e Plymouth Barracuda HEMI Super Stock. L'eredità di queste vetture da competizione viene oggi portata avanti dalla gara della National Hot Rod Association (NHRA), nella classe Super Stock/A-HEMI (SS/AH) del trofeo Mopar HEMI Challenge.

Oltre a ciò, Mopar ha fornito assistenza a questo nuovo mercato di vetture ad alte prestazioni presentando una linea di "parti speciali" per dragster "super-stock", che si ampliò continuativamente durante gli anni '70 e '80, come la linea di parti Mopar "Direct Connection". Alla fine, l'attività del marchi nel settore ricambi ad alte prestazioni si sviluppò, nel 1987, nella divisione Mopar Performance Parts, con lo scopo di migliorare le velocità e la maneggevolezza delle vetture sia nell'uso stradale che in gara.

Mopar oggi: un marchio globale a supporto del Gruppo Chrysler LLC e Fiat S.p.A.

Con l'accordo tra il Gruppo Chrysler Group e Fiat S.p.A., Mopar continua ad espandere la sua presenza globale. Nel 2011 Mopar ha avviato attività a Shanghai e Dubai e, insieme a Mopar Express Lanes, in Medio Oriente. Il marchio ha avviato la presentazione della propria vasta gamma di prodotti in occasione di saloni automobilistici internazionali, inclusi Francoforte e Bologna e, per supportare il lancio della nuova Fiat 500 in Nord America, Mopar ha presentato oltre 150 accessori di certificata qualità.

L'evoluzione Mopar continua indisturbata, forte di molte pietre miliari e innovazioni realizzate in anni recenti. A novembre 2008 Mopar ha reintrodotto la "package car": il Mopar Challenger Drag Pak 2009, con il primo dei veicoli da gara consegnato alla leggenda del drag-racing Mopar "Big Daddy" Don Garlits. Mopar ha anche prodotto una versione 2010, e potenziato il programma con più cilindri ed emozioni grazie all'introduzione del Mopar Challenger V-10 Drag Pak 2011, un mostro da 7,8 litri.

Il brand ha svelato una storica "prima assoluta" nel 2010 con la presentazione del Mopar '10 Challenger, la prima versione Mopar di un veicolo di produzione Chrysler Group. Nel 2011 sono state introdotte le vetture Mopar '11 Charger, presentando all'esibizione i primi veicoli in edizione limitata con stemma Mopar.

Nel corso degli anni, Mopar ha ampliato la propria offerta di parti e servizi. Con l'introduzione del servizio di assistenza Mopar Express Lane i clienti hanno la possibilità di un servizio di routine auto rapido, conveniente e affidabile. Con il prolungamento delle ore di servizio al sabato, gli interventi di manutenzione e riparazione necessari possono essere programmati con maggiore elasticità.

Mopar service è oggi lieta di offrire i propri servizi presso i concessionari Chrysler Group. Il nuovo accordo del brand con Magneti Marelli, annunciato ad aprile 2011, fornisce alla rete di concessionari del gruppo Chrysler la possibilità di offrire un'assistenza completa e competitiva. Il fornitore italiano di aftermarket sta attualmente fornendo ai concessionari del gruppo Chrysler e Mopar freni, ammortizzatori, puntoni, filtri olio, filtri aria, filtri carburante e filtri abitacolo.

Durante la sua lunga storia, Mopar è sempre stata all'avanguardia nel campo delle innovazioni tecniche e il marchio continua a brillare sul fronte tecnologico. Le recenti novità nel campo industriale includono le applicazioni smartphone per informazioni veicolo, manuali utente in forma elettronica, Wi-Fi interno al veicolo e un nuovo dispositivo di localizzazione veicolo interattivo che invia ai proprietari un messaggio di testo quando il veicolo viene condotto a velocità eccessiva o troppo lontano.

Dopo 75 anni Mopar continua a giocare un ruolo vitale nel successo del Chrysler Group, rispecchiando la forza e l'eredità del marchio. Mopar aggiunge valore ad ogni veicolo Chrysler Group e Fiat S.p.A. con gli obiettivi condivisi di aggiungere valore ai marchi della Società e soddisfare i clienti.

Le innovazioni Mopar

Mopar ha introdotto numerose innovazioni nel settore, tra cui:

• App per informazioni di bordo: la prima a introdurre informazioni di bordo su Smartphone, un nuovo canale di comunicazione con i clienti

• Sistema EVTS (Electronic Vehicle Tracking System): prima sul mercato con un innovativo dispositivo di localizzazione veicolo che invia al proprietario un messaggio di testo nel caso la vettura venga guidata a velocità eccessiva o troppo lontano, in base a parametri pre-impostati

• Wi-Fi: prima ad offrire ai propri clienti la possibilità di trasformare la propria vettura in un'area di accesso wireless

• Manuali utente in formato elettronico: prima ad introdurre i tradizionali manuali utente su DVD e in formato "brief user-guide"

• 2011 Mopar Challenger Drag Pak: prima a presentare una "drag package car" V-10 da 7,8 litri

• Rimorchi per camper: prima a presentare rimorchi per camper per impiego fuoristrada

• WiTECH: prima a supportare diagnosi veicolo e aggiornamenti software utilizzando personal computer commerciali e una rete dedicata di strumenti wireless

Marchio Mopar

Mopar è il marchio per assistenza clienti, parti e servizi di Chrysler Group LLC e distribuisce 280.000 parti e accessori. Con la creazione della partnership tra Chrysler Group e Fiat S.p.A., Mopar sta estendendo la sua portata globale, integrando operazioni relative ad assistenza clienti, parti e servizi per potenziare il supporto offerto a concessionari e clienti in tutto il mondo. Combinato con quello di Fiat S.p.A., il portafoglio globale di Mopar include oltre 500.000 parti e accessori distribuiti in più di 120 paesi. Mopar è la fonte di tutte le parti e accessori originali dei marchi Chrysler Group e Fiat S.p.A.

L'unicità delle parti Mopar deriva dal fatto che sono progettate dagli stessi team che creano le specifiche dei veicoli con autorizzazione aziendale per i veicoli Chrysler Group e Fiat S.p.A. Nessuna azienda produttrice di parti aftermarket può vantare una connessione diretta comparabile. Per l'elenco completo di accessori e ricambi componenti di Mopar, visitare il sito: http://www.mopar.com.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©