Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

La lettera del produttore Hirsch firmata "God save the peen"

Il mondo dell'hard ammicca al principe Harry


Il mondo dell'hard ammicca al principe Harry
25/08/2012, 21:09

LONDRA (INGHILTERRA) - Se il principe Carlo lo vuole subito nella casa reale, protetto dai paparazzi, c'è qualcuno che ha deciso di proporre a Harry l'ingresso nel mondo del porno. Le foto hard del principino pubblicate dal 'Sun' hanno scatenato una bufera sulla Corona e adesso l'industria del porno vuole approfittarne. La Vivid Entertainment di Steve Hirsch, una delle più grandi case di produzione di film per adulti al mondo, ha proposto alla famiglia reale di far interpretare a Harry un ruolo in una pellicola dal titolo "The trouble with Harry" (Problemi con Harry). Il cachet sarebbe di 10 milioni di dollari. Il sito specializzato in gossip Tmz dichiara che lo stesso Hirsch avrebbe inviato una lettera personale alla famiglia reale firmata ironicamente "God save the peen" (Dio salvi il pene), in cui rassicura che si tratterebbe di "scene di sesso bene sceneggiato e buone riprese dei gioielli reali".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©