Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT


Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT
14/11/2011, 16:11

La mobilità individuale, soprattutto nei grandi agglomerati urbani, ha sempre nuove richieste da soddisfare. Le grandi sfide del nostro futuro sono l'aumento dell'intensità del traffico, i costi dell'energia e le norme sulle emissioni di CO2 valide nei centri città. Il BMW Group affronta queste sfide e sviluppa delle soluzioni per la produzione di serie che tengono conto delle esigenze di mobilità attuali e future.

BMW Motorrad, quale parte integrale del BMW Group, segue i vari aspetti della mobilità individuale su due ruote e le esigenze future dei clienti. In questo ambito BMW Motorrad amplia la propria attività verso l' "Urban Mobility”.

I primi prodotti offerti da BMW Motorrad in questo ambito sono due veicoli premium nel segmento dei maxi-scooter. Il BMW C 600 Sport e il BMW C 650 GT riuniscono le eccellenti caratteristiche di guida di una motocicletta co'agilità e il comfort tipico di uno scooter, regalando un'esperienza di guida nuova e dinamica.

I maxi-scooter verranno costruiti nello stabilimento di BMW Motorrad di Berlino.

Due maxi-scooter dinamici sviluppati per lo sport e il turismo
I due concetti differenti dei maxi-scooter consente di soddisfare le esigenze di un ampio target-group: il C 600 Sport è dedicato ai piloti dall'indole più sportiva mentre il C 650 GT è stato sviluppato per i clienti la cui attenzione è verso il comfort e sono orientati all'uso turistico.

Indipendentemente dalle differenze di destinazione, il C 600 Sport e il C 650 GT si presentano nell’esclusivo linguaggio formale di BMW Motorrad, definendo nuovi parametri di riferimento nel segmento di appartenenza. Il loro design è moderno, dinamico e si integra alla perfezione nella filosofia di design di BMW Motorrad.

Motore bicilindrico con cambio CVT
BMW Motorrad ha sviluppato completamente ex novo il motore bicilindrico del C 600 Sport e del C 650 GT dalla cilindrata di 647 cm³. La potenza nominale di entrambi i modelli è di 44 kW (60 CV) a 7 500 g/min, la coppia massima di 66 Nm è disponibile a 6 000 g/min. La trasmissione di potenza avviene attraverso un cambio CVT integrato (Continuously Variable Transmission = trasmissione di potenza continua).

Al fine di abbassare il baricentro il motore è stato montato in basso grazie alla bancata cilindri inclinata in avanti di 70 gradi. La sonorità caratteristica e il bassissimo livello di vibrazioni sono il risultato dello sfasamento di 90 gradi dei perni di manovella, dell’ordine di accensione di 270 gradi e di due alberi di bilanciamento comandati da ingranaggi a denti dritti.

L'alimentazione avviene attraverso un sistema d‟iniezione elettronica, la distribuzione è a quattro valvole per cilindro comandate da 2 alberi a camme in testa. La lubrificazione è a carter secco, con doppia pompa dell‟olio, il raffreddamento è, chiaramente, a liquido.

L’impianto di scarico è costruito interamente in acciaio inossidabile e soddisfa le specifiche valide per i motocicli. Il C 600 Sport e il C 650 GT sono dotati di un catalizzatore con sonda lambda e soddisfano già i futuri valori limite previsti dalla norma antinquinamento Euro 4.



Straordinaria maneggevolezza e massima stabilità di guida
Uno degli obiettivi di sviluppo del C 600 Sport e del C 650 GT era di combinare la stabilità in rettilineo anche alle alte velocità, per esempio in autostrada, con una straordinaria maneggevolezza e un ottimo feeling per il pilota, come se stesse guidando motocicletta.

Per questo motivo la ciclistica del C 600 Sport e del C 650 GT punta su un’architettura ibrida ad alta resistenza torsionale, composta da un telaio a doppia trave e un’unità in alluminio fucinato nella zona del supporto del forcellone. In più, il motore bicilindrico in linea funge da elemento portante, formando così un’unione particolarmente rigida e, conseguentemente, favorendo la stabilità e la precisione di guida.

Alla massima stabilità di guida contribuisce anche il supporto del monobraccio in lega leggera con fulcro del braccio coassiale.

Anche le sospensioni supportano le caratteristiche di sportività e di comfort. Davanti è stata montata una forcella upside-down con steli di 40 millimetri, mentre dietro l’ammortizzatore è stato sistemato orizzontalmente sul lato sinistro. L’escursione è di 115 millimetri, un valore simile si ritrova sulle motociclette. Il C 600 Sport e il C 650 GT riprendono le proporzioni delle motociclette anche nella misura dei pneumatici e delle loro sezioni.

Impianto frenante con BMW Motorrad ABS di serie

Il nuovo C 600 Sport e il nuovo C 650 GT sono equipaggiati, davanti, con un doppio disco e dietro da uno singolo, entrambi dal diametro di 270 millimetri. Il massimo livello di sicurezza è assicurato dal BMW Motorrad ABS, che è di serie.

Strumentazione combinata multifunzione e luce diurna LED come optional
La strumentazione del C 600 Sport e del C 650 GT è dotata di un grande schermo LCD dall’ottima leggibilità nel quale sono stati integrati il contagiri e un tachimetro analogico. La strumentazione combinata include un numero nettamente superiore di funzioni di quelle offerte di norma in questa categoria di veicoli.

Inoltre BMW Motorrad, per la prima volta, offre su entrambi i modelli un sistema di illuminazione a LED, disponibile come optional.


Il C 600 Sport adotta il sistema FlexCase
Il FlexCase del C 600 Sport è un innovativo sistema di stivaggio bagaglio che permette di aumentare la capienza del vano sottosella con lo scooter fermo. Il sistema prevede uno scomparto che sotto la sella può ingrandirsi per rendere il vano abbastanza capiente per 2 caschi integrali.

Le caratteristiche principali in breve:

•Motore bicilindrico in linea con cambio CVT.
•Il motore più potente -ed efficiente- della categoria.
•Costruzione compatta con lubrificazione a carter secco.
•Potenza motore 44 kW (60 CV) a 7 500 g/min, coppia massima 66 Nm a 6 000 g/min.
•Sonorità caratteristica e bassissimo livello vibrazionale grazie allo sfasamento di 90 gradi dei perni di manovella, all’ordine di accensione di 270 gradi e a due alberi di equilibratura.
•Iniezione elettronica e catalizzatore, per ridurre consumi ed emissioni.
•Ciclistica simile a quella motocilcistica. La ciclistica è composta da strutture rigide: telaio a doppia trave in tubi di acciaio e un’unità in alluminio pressofuso nella zona del supporto del braccio posteriore.
•Forcella upside-down con stelo di 40 millimetri di diametro.
•Forcellone posteriore con ammortizzatore laterale montato orizzontalmente.
•Fulcro del forcelllone coassiale all’albero di trasmissione, così da assicurare una tensione costante della catena e tempi di reazione ridotti.
•Trasmissione secondaria a basso livello di manutenzione, catena a rulli in bagno d’olio.
•Elevata sicurezza attiva grazie alle dimensioni generose dell’impianto frenante e all’ABS a due canali, di serie.
•Freno di stazionamento attivato automaticamente dal cavalletto laterale.
•Strumentazione combinata multifunzionale con computer di bordo.
•Luce diurna a LED e funzione way-home come optional.
•Design sportivo/dinamico oppure lussuoso/elegante nel caratteristico linguaggio formale di BMW Motorrad.
•Ampio spazio per il trasporto di oggetti. Il C 600 Sport con la novità mondiale FlexCase, un innovativo concetto di trasporto.
•Parabrezza a regolazione elettrica (C 650 GT) o manuale (C 600 Sport) per protezione ottimale contro il vento e le intemperie.
•Per ogni modello tre varianti cromatiche.
•Ricca gamma di equipaggiamenti e di accessori
Sintesi delle differenze tra il C 600 Sport e il C 650 GT
BMW C 600 Sport – il più sportivo dei due scooter- offre una posizione di guida particolarmente attiva, grazie alla posizione scelta per le pedane, la sella e il manubrio. Il lussuoso C 650 GT privilegia la guida turistica ed è adatto anche per affrontare dei viaggi verso mete più lontane. Il pilota e il passeggero godono di una posizione di seduta molto rilassata, apprezzabile soprattutto nei percorsi più lunghi. L’ergonomia privilegia i viaggi in due e un elevato livello di comfort grazie alla sella con schienale regolabile per il guidatore, al manubrio più alto e pedane integrate al posto di pedane separate per il passeggero. Il C 650 GT è dotato, inoltre, di un parabrezza più grande, con regolazione elettrica, che ne aumenta la protezione contro il vento e le intemperie.

Ergonomia

•C 600 Sport con posizione di guida più dinamica: il manubrio è posto più in basso, la sella è più sportiva ma sempre adatta al trasporto di due persone e dalle pedane sportive per il passeggero. L’altezza della sella è di 810 mm.
•C 650 GT privilegia il confort, il manubrio è più alto, la sella più grande e confortevole con schienale regolabile per il guidatore e pedane per pilota e passeggero. L’altezza della sella è di 780 mm.
Parabrezza

•Il C 600 Sport ha una carenatura corta e sportiva. Il codino snello punta verso l’alto, gli spigoli della carrozzeria conferiscono maggiore dinamismo e leggerezza alla linea.
•Il C 650 GT con orientamento al comfort, la carena ha dimensioni più generose, per un comfort e una protezione eccellenti contro il vento e le intemperie.
Carrozzeria e design

•Il C 600 Sport ha una carenatura corta e sportiva. Il codino snello punta verso l’alto, gli spigoli della carrozzeria conferiscono maggiore dinamismo e leggerezza alla linea.
•Il C 650 GT con orientamento al comfort, la carena ha dimensioni più generose, per un comfort e una protezione eccellenti contro il vento e le intemperie.
Proiettore, indicatori di direzione, luce posteriore




•C 600 Sport: le luci degli indicatori di direzione anteriori sono integrate nella carena, il doppio proiettore con due luci di posizione, montate a destra e a sinistra, unità posteriore a LED con frecce separate.
•C 650 GT: gli indicatori di direzione anteriori sono integrati negli specchietti retrovisori, il doppio proiettore con luce di posizione è inserito tra i due proiettori così da formare tre barre luminose verticali, l’unità posteriore a LED con frecce integrate.
Soluzioni di trasporto

•C 600 Sport grazie al sistema FlexCase integrato nella coda del maxi-scooter sotto la sella per aumentare la versatilità. Nonostante le dimensioni ridotte della sezione posteriore, a veicolo fermo è possibile depositare due caschi.
•C 650 GT ha un vano portaoggetti molto capiente nella coda, la capacità è di circa 60 litri, ospita due caschi e altri oggetti.
Colori

• C 600 Sport in

Cosmicblue metallizzato opaco

Titansilber metallizzato

Saphirschwarz metallizzato

• C 650 GT in

Saphirschwarz metallizzato

Platinbronze metallizzato

Vermilion red metallizzato

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT
Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT
Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT
Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT
Il nuovo BMW C 600 Sport e il nuovo BMW C 650 GT