Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Un flusso di azoto diffonde il farmaco attraverso la pelle

Il nuovo rimedio contro l'emicrania direttamente dall'America


Il nuovo rimedio contro l'emicrania direttamente dall'America
07/06/2010, 16:06

Il nuovo dispositivo è stato presentato da Alan Rapoport della UCLA University di Los Angeles al IV° congresso dell'ANIRCEF "Cefalee, conoscenze attuali e prospettive future” di Genova, è già in uso negli Stati Uniti, e consiste nel rilasciare un flusso compresso di azoto diffondendo il farmaco attraverso la pelle senza avvertire la puntura. Agisce in 10 minuti dalla somministrazione e può sollevare metà dei pazienti dal dolore entro mezzora. Il farmaco rilasciato sottopelle è il sumatriptan che viene utilizzato in forma preventiva o come terapia contro attacchi acuti dovuti alle emicranie, e nel caso di cefalee a grappolo. La forma del dispositivo è quella di un pennarello. Il vantaggio è principalmente dovuto al fatto che, evitando l'ingestione, non si presentano patologie relative all'assorbimento gastrico.

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©