Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il "Premio Q-Air 2011" assegnato alla nuova Lancia Ypsilon


Il 'Premio Q-Air 2011' assegnato alla nuova Lancia Ypsilon
14/05/2012, 17:05

La “Fashion City Car” premiata per il clima e la qualità dell’aria all’interno dell’abitacolo

Merito anche del nuovo filtro per l'abitacolo che trattiene la totalità delle PM10 e oltre il 99% delle polveri sottili con dimensioni superiori ai 3-5 micron

Da sempre "amica dell'ambiente", lo scorso aprile la nuova Ypsilon Ecochic ha raccolto il 51% delle vendite del modello in Italia

"Winter Check-Up", "Green Check-Up" e "Summer Check-Up": i programmi di Fiat Group Automobiles che assicurano una vettura in perfette condizioni, rispettosa dell'ambiente e parca nei consumi

In occasione del Premio Internazionale per la Sicurezza Stradale "Targa Blu 2011", la nuova Lancia Ypsilon si è aggiudicata il titolo "Q-Air" per le sue caratteristiche strutturali e dotazioni che assicurano il massimo benessere a bordo e il più elevato monitoraggio della qualità dell'aria all'interno dell'abitacolo.

La cerimonia di consegna si è svolta oggi a Roma, presso la Sala Multimediale del Palazzo dei Gruppi Parlamentari, dove è stata premiata la "Fashion City Car" con la seguente motivazione: "Per le sue proprietà di ecosostenibilità, specie nei tragitti urbani, ed i dispostivi, che pure in piccolo volume di abitacolo, consentono, specie se dotata di tetto apribile, un ricambio aereo efficace in spazi contenuti, la nuova Ypsilon si propone in posizione alta nel mercato delle vetture ecocompatibili del suo segmento".

Il riconoscimento "Targa Blu" premia gli Enti Proprietari delle strade che si sono distinti, sia in Italia che all'estero, per aver contribuito allo sviluppo e alla realizzazione di una maggiore sicurezza sulle strade e al miglioramento della mobilità. In questo contesto si inserisce anche il "Premio Q-Air", il conferimento internazionale promosso dall'European Group On Vehicle Air Indoor (EGO-VAI Q.) e attribuito alla vettura che assicura la migliore qualità dell'aria a bordo grazie a sofisticati sistemi di climatizzazione.

Tra l'altro, nel 2009 la Lancia Delta Ecochic si aggiudicò la prima edizione del "Premio Q-Air" a conferma dell'attenzione del brand verso questo ambito: infatti, il clima e la qualità dell'aria all'interno dell'abitacolo sono tra i principali fattori di comfort durante il viaggio, oltre che importanti per la sicurezza preventiva, perché temperatura, umidità e ventilazione influiscono sul benessere del guidatore e quindi sul suo livello d'attenzione. Senza dimenticare che all'impianto di riscaldamento e aerazione è affidato anche lo sbrinamento del parabrezza e dei vetri laterali.

Proprio la maggiore consapevolezza di quanto sia importante la qualità dell'aria a bordo di un'automobile ha portato Lancia ad aumentare le prestazioni del filtro abitacolo assicurando una protezione ad alta efficienza ai propri clienti. In particolare, la nuova Lancia Ypsilon offre di serie un nuovo filtro per l'abitacolo che trattiene la totalità delle PM10 e oltre il 99% delle polveri sottili con dimensioni superiori ai 3-5 micron.

Il "Premio Q-Air 2011" assegnato alla nuova Ypsilon mette in risalto la costante attenzione del brand al tema della sicurezza e dell'ecologia, un impegno concreto che si ritrova anche nel successo della gamma Ecochic, con doppia alimentazione GPL/benzina, composta dai modelli Ypsilon, Musa e Delta. In particolare, lo scorso aprile in Italia, la nuova Ypsilon Ecochic è stata scelta dal 51% dei nuovi clienti del modello confermandosi così una soluzione intelligente, soprattutto in un momento incerto sul piano economico come quello attuale, in quanto il GPL è un combustibile "pulito", vantaggioso e largamente disponibile in Italia.

Non ultimo, da diversi anni la divisione Parts&Service di Fiat Group Automobiles offre ai clienti di vetture del Gruppo tre programmi di manutenzione - "Green Check-Up", "Winter Check-Up" e "Summer Check-Up" - che consentono di pianificare un controllo ecologico ed economico. In questo modo si può sempre contare su un'automobile in perfette condizioni, più sicura, rispettosa dell'ambiente, parca nei consumi e destinata ad una lunga vita. Basti pensare che il controllo del filtro abitacolo preserva da pollini, polveri sottili, ozono e gas nocivi, oltre ad essere un valido aiuto per la sicurezza preventiva: per esempio, starnutire in autostrada, mentre si viaggia a 100 km/h, impedisce al guidatore visibilità per 30 metri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©