Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Il successo continua: la nuova Audi A5


Il successo continua: la nuova Audi A5
01/10/2011, 12:10

Audi rende i contenuti della gamma A5 ancora più elevati. Sportback, Coupé, Cabriolet e le versioni S5 vengono dotate di tecnologie all’avanguardia che rendono le vetture più efficienti, sportive e potenti in fatto di motori, telaio e sistemi infotainment. La rielaborazione del design dà maggiore espressività a un nuovo e più marcato carattere.

La A5 Sportback, la A5 Coupé e la A5 Cabriolet sono tra le massime espressioni estetiche di Audi. Le loro silhouette fluide, le linee decise e le superfici possenti parlano un linguaggio deciso. Nell’ambito del restyling il design ha acquisito elementi nuovi ed energici.

La calandra single-frame, di colore nero lucido e con gli angoli superiori smussati, è caratterizzata dalla tridimensionalità delle nervature trasversali e degli anelli Audi. Nel nuovo paraurti sono incastonate prese d’aria spigolose e con robusti listelli, nuove griglie e fendinebbia piatti. Gli spigoli acuti danno al cofano del vano motore una struttura precisa: l’intero frontale appare ancora più piatto e largo.

I nuovi fari hanno un taglio cuneiforme, presentano un profilo inferiore ondulato e internamente una struttura rinnovata. Nei gruppi ottici xeno plus (optional) le luci diurne in tecnologia LED formano una sottile fascia. Sempre come optional si può avere l’adaptive light con luci di svolta e fari direzionali dinamici. È nuovo anche il design dei gruppi ottici posteriori, con fasce luminose in tecnologia LED in combinazione con i fari xeno plus. Pure il paraurti è stato oggetto a modifiche.

In seguito alla rielaborazione, la sagoma esterna delle tre versioni A5 si è allungata di un millimetro. La Sportback è lunga 4,71 metri, la Coupé e la Cabriolet invece 4,63. La nuova gamma delle vernici è formata da 15 colori. Nella A5 Cabriolet la capote insonorizzata è disponibile in quattro colori diversi. Gli amanti di un look più dinamico possono scegliere il pacchetto S line exterior.



Le carrozzerie si distinguono per l’elevata rigidità, l’alto livello di sicurezza in caso di collisione, l’ottimo smorzamento delle vibrazioni e il peso ridotto. I parafanghi anteriori sono in alluminio, con conseguente miglioramento della ripartizione dei carichi sugli assi. La precisa finitura aerodinamica racchiude un sottoscocca rivestito.

Design degli interni

L’abitacolo dei modelli A5 è ancora più elegante. L’equipaggiamento prevede nuovi volanti, a richiesta con corona appiattita, nuove leve di comando, nuova leva selettrice per il cambio automatico e sobri inserti cromati sui comandi.

Il riscaldamento e la ventilazione dei sedili, entrambi optional, si comandano mediante dei tasti. Anche la chiave di accensione, il tasto del sistema di regolazione del comportamento dinamico “Audi drive select” e i comandi dell’efficientissimo climatizzatore automatico e del volante multifunzione sono stati oggetto di modifiche. I display presenti sulla consolle centrale adesso sono illuminati in bianco.

Le mascherine sul quadro strumenti e sulla consolle centrale hanno una verniciatura nuova. Nuovi sono pure i rivestimenti e gli inserti in alluminio Trigon, radica di noce marrone scuro e frassino naturale. Quasi tutti i colori degli interni sono nuovi, nella Coupé e nella Sportback la pelle nappa fine sostituisce il tipo Valcona; su richiesta si possono rivestire in pelle anche i braccioli. La
A5 Sportback è ora disponibile anche a cinque posti.

Un’altra interessante opzione è costituita dal pacchetto sportivo S line. Tinge di nero l’interno e lo impreziosisce con eleganti applicazioni. Completano il pacchetto un telaio sportivo che abbassa la carrozzeria di dieci millimetri e ruote da 18 pollici. Chi ama le personalizzazioni troverà nel programma Audi exclusive numerose proposte, tra cui la Audi exclusive line, con rivestimenti bicolore per i sedili.



Motori

La famiglia A5 stabilisce nuovi parametri per ciò che riguarda sportività ed efficienza. Tutti i propulsori sono sovralimentati, a iniezione diretta ed elevata capacità di ripresa. Già la motorizzazione di base ha una coppia di 320 Nm. Tutti i motori sono dotati di serie del sistema Start&Stop e del sistema di recupero dell’energia. Nessun altro produttore agisce con tanta coerenza. La gamma comprende tre versioni a benzina e quattro TDI, con una riduzione delle emissioni di CO2 che può arrivare al 18%.

Il 1.8 TFSI, completamente riprogettato, presenta innovazioni all’avanguardia nel controllo delle valvole e della relativa corsa, nel sistema di gestione termica, nel sistema di iniezione, nel turbocompressore e nell’integrazione del collettore. Montato sulla A5 Coupé questo quattro cilindri consuma in media appena 5,7 litri ogni 100 km (134 grammi di CO2 al km), il risultato migliore nella sua classe. Con i suoi 170 CV (125 kW) mette a disposizione della A5 una grande potenza. Le prestazioni del motore 2.0 TFSI sono ancora di 211 CV (155 kW). Il nuovo 3.0 TFSI, un V6 sovralimentato con compressore, eroga 272 CV (200 kW) e sarà disponibile solo in un secondo momento.

Anche i motori Diesel colpiscono per la loro efficienza; i quattro cilindri sono stati modificati in diversi ambiti. Sulla A5 Coupé il 2.0 TDI 177 CV (130 kW) abbinato al cambio manuale si accontenta in media di 4,7 litri per percorrere
100 km, con emissioni di CO2 pari a 122 grammi/km. Ciò permette alla Audi di occupare una posizione di vertice nel segmento delle coupé. Per la A5 Sportback e la Cabriolet in un secondo momento il 2.0 TDI sarà disponibile anche nella versione da 143 CV (105 kW).

Tre Diesel V6 completano l’offerta verso l’alto. Il 3.0 TDI 204 CV (150 kW) è, nella sua classe, il sei cilindri più “parco” al mondo; nella A5 Coupé con multitronic non consuma in media più di 4,9 litri di carburante per 100 km (129 grammi di CO2 al km). Nella seconda variante, il 3.0 TDI eroga 245 CV (180 kW). Successivamente giungerà sul mercato anche una versione clean diesel particolarmente pulita, che renderà la A5 la prima coupé sul mercato con motore Diesel Euro 6.



Trasmissione

Per ogni motorizzazione è disponibile la trasmissione ideale. I modelli a trazione anteriore hanno un cambio manuale a sei marce o il cambio a variazione continua multitronic. Le versioni quattro sono equipaggiate con il velocissimo cambio S tronic a sette rapporti. Tutti i cambi conquistano per l’azionamento comodo e preciso, l’elevato grado di efficienza e la spaziatura; il rapporto lungo nelle marce più alte riduce il consumo.

Per la trazione integrale permanente quattro della famiglia A5 si utilizza un differenziale centrale autobloccante. In condizioni di guida normali questo componente puramente meccanico trasmette le forze del motore prevalentemente alle ruote posteriori, modificando all’occorrenza la ripartizione della forza in modo omogeneo e con rapidità fulminea. Il torque vectoring, una sofisticata soluzione software, permette una maggior precisione di manovra, effettuando piccoli interventi frenanti mirati.

Per il 3.0 TDI quattro, il 3.0 TFSI quattro e i modelli S è disponibile, come complemento, il differenziale sportivo, che ripartisce la coppia fra le ruote posteriori in base alle necessità. Con questo propulsore la A5 può sfoggiare una grande trazione e una straordinaria precisione.

Telaio

I modelli A5 stabiliscono nuovi parametri per dinamicità sportiva, massimo comfort di rotolamento ed elevata sicurezza di guida. La maggior parte dei componenti dell’asse anteriore a cinque bracci e dell’asse posteriore a bracci trapezoidali è in alluminio. I cuscinetti dell’asse posteriore e la regolazione degli ammortizzatori presentano delle modifiche che hanno conferito maggiore comfort e precisione di manovra.

Una novità nella famiglia A5 è costituita dal servosterzo elettromeccanico di serie, che ha dei rapporti diretti, risponde con immediatezza e assicura un’ottima aderenza al fondo stradale. Il sistema riduce il consumo di carburante fino a 0,3 litri ogni 100 km, dal momento che sui percorsi rettilinei non richiede nessun tipo di energia.



Tutte le varianti di A5 a trazione anteriore sono dotate di programma elettronico di stabilizzazione (ESP) con meccanismo elettronico di bloccaggio trasversale che ad andatura sostenuta aumenta l’agilità della vettura effettuando dei piccoli interventi frenanti sulla ruota anteriore all’interno curva. I grandi freni hanno un forte potere decelerante e permettono un’ottima modulazione della forza. I cerchi standard sono da 17 pollici con pneumatici 225/50, la gamma degli optional arriva fino al formato da 20 pollici con pneumatici 265/30, a seconda della motorizzazione.

Delle funzioni high-end della famiglia A5 fa parte inoltre il sistema di regolazione del comportamento dinamico “Audi drive select” (optional). Questo sistema interagisce con il servosterzo elettromeccanico, il sistema di gestione del motore, il cambio automatico e il climatizzatore automatico. Il conducente può però decidere se tali componenti devono funzionare nella modalità comfort, auto, dynamic o efficiency. Se la vettura è dotata di un sistema di navigazione, è prevista una quarta modalità, denominata individual. A richiesta si possono integrare ulteriori moduli: l’adaptive cruise control o il regolatore della velocità, il telaio con ammortizzatori regolabili, il differenziale sportivo e lo sterzo dinamico, capace di variare il rapporto di trasmissione in funzione della velocità.

Sistemi di assistenza

I sistemi di assistenza Audi rendono la guida ancora più sicura e confortevole. Alcuni di questi sistemi sono stati arricchiti di nuove funzioni. Della dotazione di serie su tutti i modelli fa parte il nuovo sistema d’informazione del conducente con consiglio di pausa. Dai movimenti del volante e da altri parametri il sistema riconosce quando il guidatore è stanco, avvisandolo opportunamente.

Il dispositivo “Audi side assist” supporta il conducente nel cambio di corsia controllando con il radar lo spazio dietro la vettura. L’Audi active lane assist, nuovo sulla A5, aiuta a mantenere l’auto all’interno della corsia. Una telecamera rileva le linee sulla strada. Se necessario, il sistema interviene con leggeri impulsi sullo sterzo. L’adaptive cruise control, ulteriormente perfezionato, sfrutta la tecnologia radar per mantenere la A5 ad una distanza costante dal veicolo che la precede. Ad una velocità inferiore a 30 km/h effettua una frenata a fondo nel caso in cui sussista il rischio di tamponamento.



Sistemi infotainment

I sistemi infotainment della A5 sono stati sottoposti a un ulteriore e radicale sviluppo. Il navigatore più evoluto è costituito dal sistema di navigazione MMI plus, opzionale, con grande disco fisso, monitor a colori a 7 pollici, grafica in 3D e lettore DVD. Il pannello dei comandi è stato migliorato, anche per quanto concerne la logica degli stessi comandi.

Un altro optional di prestigio è costituito dal telefono veicolare Bluetooth online. I dispositivi dell’“Audi connect” consentono di portare a bordo della A5 servizi interessanti, che vanno dalla ricerca dei punti di interesse tramite Google mediante comandi vocali (esclusa la A5 Cabriolet) alla navigazione con immagini di Google Earth e all’uso di un hotspot (WLAN). Il servizio di informazioni sul traffico online della Audi fornisce indicazioni precise e aggiornate sulle condizioni di viabilità dell’itinerario scelto.

Audi S5

Anche i modelli top della serie (le versioni S5 nelle varianti Sportback, Coupé e Cabriolet) sono stati ulteriormente sviluppati. Il motore 3.0 TFSI da 333 CV
(245 kW) e il cambio S tronic vengono ora utilizzati anche nella Coupé. Il consumo di carburante si limita a 8,1 litri per 100 km, cui fanno riscontro delle prestazioni impressionanti: la versione a due porte S5 accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h, limitata elettronicamente.

Dal punto di vista estetico le nuove versioni S sono riconoscibili per le nuove luci, per alcuni dettagli modificati della carrozzeria e per le nuove tinte cristallo; anche gli interni presentano interessanti modifiche. Un'importante novità tecnica è rappresentata dal servosterzo elettromeccanico. Il telaio sportivo S e i cerchi da 18 pollici creano un forte legame fra la S5 e la strada.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©