Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Il testosterone rafforza le ossa e previene le fratture


Il testosterone rafforza le ossa e previene le fratture
03/08/2013, 14:27

SIDNEY - Rinforzare i muscoli e prevenire l’invecchiamento grazie al testosterone: è quanto sostengono i ricercatori dell’Istituto Garvan di Sydney (Australia) guidati dall'endocrinologo Ken Ho secondo cui la somministrazione per via orale di piccole dosi di testosterone possono prevenire l'atrofizzazione dei muscoli associata all'invecchiamento, prevenendo così le cadute e riducendo il rischio di fratture.  


Lo studio, pubblicato sull'European Journal of Endocrinology, mette in evidenza che per via orale il testosterone raggiunge direttamente il fegato senza disperdersi nel flusso sanguigno e in altri organi, evitando così gli effetti collaterali associati alla sua assunzione. I test sono stati effettuati con buoni risultati, finora, su un campione di donne in post-menopausa: l’ormone stimola la sintesi di proteine in modo molto simile ad altri metodi già conosciuti, che sono però più rischiosi. “La novità è che siamo riusciti a far sì che a ricevere l'azione del testosterone sia esclusivamente il fegato. E' una maniera nuova di usare un ‘vecchio’ ormone”, spiega Ho.


Nuovi studi dovranno essere effettuati, affermano gli studiosi, per verificare gli effetti a lungo termine della somministrazione dell'ormone.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©